Il presente sito utilizza solo cookie tecnici per i quali non è richiesto il preventivo consenso degli utenti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.

  • img5
  • img1
  • img6
  • img9
  • img8
  • img7
  • img3
  • img10
  • img4
  • img2

Modalità di obbligo del test per il gruppo sanguigno del gatto Sacro di Birmania

In riferimento all’obbligo del test per il gruppo sanguigno per la sola razza del Sacro di Birmania, approvato dalla CTC in data 24 aprile 2015 (punto 5 lettera c) del verbale), senza le linee guida per gli allevatori e l’UC, si propongono le seguenti precisazioni:

1. Test da ritenersi obbligatorio per i soli gatti identificati come riproduttori; il test dovrà essere effettuato e inviato all’UC prima della registrazione della prima cucciolata per lo stallone e per la fattrice. Il gruppo sanguigno dovrà essere riportato sul pedigree dei riproduttori e della loro progenie; i certificati genealogici della progenie dovranno essere rilasciati dall’UC solo dopo presentazione dei test, a prescindere dai risultati degli stessi.

2. I test saranno obbligatoriamente su base DNA con evidenza anche del genotipo; dovranno essere eseguiti presso laboratori italiani o esteri accreditati raccolti in apposito elenco messo a disposizione dei soci e periodicamente aggiornabile. Le procedure di raccolta dei campioni saranno quelle indicate dai singoli laboratori; i test dovranno riportare il numero del microchip, obbligatorio per i riproduttori.

3. Non obbligatorietà dei test su riproduttore avente entrambi i genitori di gruppo sanguigno non B/non B, con test regolarmente depositati in UC; a tal proposito si richiede che venga riportato nel pedigree la dicitura “non B/non B per parentela” come già avviene per il test del PKD o della GSD-4;

4. NORMA TRANSITORIA: I test effettuati prima dell’entrata in vigore di tale obbligatorietà, dovranno essere ritenuti validi anche qualora gli stessi non riportino il numero di microchip e il genotipo, ma solo in tal caso la progenie che si desidererà far riprodurre, dovrà essere obbligatoriamente testata anche se risultasse progenie di due gatti non B.

Tale protocollo entrerà in vigore l’1.1.2018.

L'ANFI E' UNO DEI 41 MEMBRI DELLA FIFe

fife

Legalmente riconosciuta con D.M. 6/8/1997
Autorizzata alla Gestione del Libro Genealogico del Gatto di Razza con DM 9.6.2005 prot. 22790 modificato con DM 13.10.2008 prot. 12953

IL LOI INFORMA

LA LETTERA INIZIALE PER I CUCCIOLI NATI NEL 2017 E' LA C

Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account