Il presente sito utilizza solo cookie tecnici per i quali non è richiesto il preventivo consenso degli utenti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.

  • Img6
  • Img10
  • Img1
  • Img9
  • Img5
  • Img4
  • Img8
  • Img7
  • Img2
  • Img3

Nuovo Libro Genealogico

Cari Soci

Come forse molti di Voi sanno già martedì scorso è stato autorizzato dal MIPAAFT un nuovo Libro Genealogico in capo all’AGI Associazione Gatti d’Italia.
Ciò pone fine a tutte gli interventi fatti sui Social di altre Associazioni che non detengono un Libro le quali argomentavano che si era creato un vuoto normativo con la redazione del Regolamento UE 1012 del 2016 entrato in vigore il 1.10.2018.
Tale regolamento riguarda esclusivamente la produzione animale cosiddetta da reddito e quindi: equini, suini, bovini, ovini e caprini, come si evince chiaramente dall’articolo 2 del citato regolamento.

Per Vostra comodità si riporta quanto previsto all’articolo 2 di detto regolamento:

Articolo 2 Definizioni Ai fini del presente regolamento si intende per: 1) «animale»:un animale domestico appartenente a) alla specie bovina (Bostaurus, Bosindicus e Bubalusbubalis), b) alla specie suina (Sus scrofa), c) alla specie ovina (Ovisaries), d) alla specie caprina (Capra hircus) e) alla specie equina (Equuscaballus e Equusasinus);

Al momento rimane in vigore il D.lgs 529/92, relativo alle condizioni zootecniche e genealogiche che disciplinano la commercializzazione degli animali di razza, ivi compresi gli animali da compagnia comunemente denominati “pet”.

Se tale normativa fosse venuta meno il MIPAAFT non avrebbe concesso un altro Libro.

Quello che segnalo a tutti coloro che allevano gatti di razza che tali sono solo se sono registrati presso un Libro autorizzato e che qualsiasi altro certificato potrebbe comportare, in caso di controlli, sanzioni amministrative piuttosto pesanti che vanno dai 5.000 ai 30.000€ (Dlgs art. 5 ultimo comma). Tali controlli sono iniziati e sono svolti dai Carabinieri del Corpo Forestale dello Stato.

Riteniamo quindi che sia opportuno che tutti coloro che oggi fanno parte di Associazioni non autorizzate facciano una seria meditazione su dove iscrivere i propri soggetti.
Attualmente le Associazioni autorizzate sono: ANFI, AFeF, ENFI e AGI.
L’ANFI, tra l’altro, offre molteplici servizi e può certificare anche soggetti dei circuiti WCF, TICA, CFA e altri. Usciamo due/tre volte all’anno con un Magazine che riporta notizie di carattere generale specifiche a carattere veterinario e legale. Abbiamo creato un pannello di controllo dal quale il Socio o l’utente del Libro può iscrivere in maniera facile e immediata i propri soggetti alle esposizioni. Lo stesso pannello permette di avere costantemente la situazione del proprio allevamento.
Quindi i servizi erogati da ANFI sono di alta qualità e la documentazione richiesta viene emessa entro tre massimo quattro settimane dal pagamento ove non ci siano motivi ostativi.

L'ANFI E' UNO DEI 41 MEMBRI DELLA FIFe

fife

Legalmente riconosciuta con D.M. 6/8/1997
Autorizzata alla Gestione del Libro Genealogico del Gatto di Razza con DM 9.6.2005 prot. 22790 modificato con DM 13.10.2008 prot. 12953

IL LOI INFORMA

LA LETTERA INIZIALE PER I CUCCIOLI NATI NEL 2019 E' LA E

Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account