Il presente sito utilizza solo cookie tecnici per i quali non è richiesto il preventivo consenso degli utenti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.

  • Img9
  • Img5
  • Img2
  • Img10
  • Img1
  • Img8
  • Img7
  • Img3
  • Img4
  • Img6

VERBALE ASSEMBLEA DEI DELEGATI 25 aprile 2015

Si riunisce in data 25.04.2015 alle ore 10,00 in prima convocazione presso Hotel Parco Tirreno – Via Aurelia, 480 - Roma, l’Assemblea ordinaria dei delegati regionali dell’Associazione Nazionale Felina Italiana, regolarmente convocata, con il seguente ordine del giorno.

1. nomina tre scrutatori.
2. Elezione Presidente Assemblea dei Delegati Regionali
3. relazione morale del Presidente Nazionale sull’andamento dell’Associazione, esame e ratifica.
4. Lettura relazione Revisori Nazionali dei conti e Relazione accompagnatoria al Bilancio Consuntivo
5. discussione ed approvazione Bilancio Consuntivo anno 2014.
6. discussione ed approvazione Bilancio Preventivo 2015.
7. esame ed eventuale modifica o abrogazione delle delibere adottate dal Consiglio Direttivo Nazionale.
8. Esame, discussione e votazione proposte del Consiglio Direttivo Nazionale
9. esame, discussione e votazione proposte Regionali.

Alle ore 10,00 constatata la presenza di N 41 delegati + N 16 deleghe per un totale di N° 56 Soci così individuati:

• ANCILLAI Teresa
• BELARDINELLI VILLA Lucilla
• BIZZARRI Maria Letizia
• BOCCHI Laura
• BOGNI Patrizia
• BONGI Elena delega COLLI VIGNARELLI Michela
• BREGANI Mariagrazia
• BUCCI Elisabetta
• CAMUFFO Riccardo
• CAPRA Flavia
• CARDONE Valeria
• CARMINEO Gemma
• CASTORI Annalisa delega FERRINI Sandra
• CICCARELLI Cinzia
• COLLI VIGNARELLI Michela
• CORSARO Luciano
• CRISTINA Remo
• D’ADDEZIO Luca delega BOGNI Patrizia
• DARAGIATI Costanza
• DELLE PIANE Claudio delega DOGLIOTTI Annamaria
• DI MAIO Giovanni delega NORBEDO Diego
• DI NATALE Diana
• DI STEFANO Giorgio
• DIBATTE Giovanni delega SPADAFORA Francesco
• DOGLIOTTI Annamaria
• DOMANCICH Dario
• FERRARI Mauro
• FERRARIO Eugenia
• FERRI Roberto
• FERRINI Sandra
• FONTANELLE Ivo delega GADDA Stefano
• GADDA Stefano
• GALEANDRO Margherita
• GIORDANO Gretel
• KALEDUROVIC Jasmina delega GIORDANO Gretel
• KLEIN Hana
• LICHERI Gianfranco delega FERRARI Mauro
• LUZI Carlo
• MANTOVANI Gianfranco
• MARANGONI Cristiana
• MARRAZZO Graziano
• MEI Martina
• MELE Moira
• MICCICHE’ Luca
• NARDIN Emanuela delega QUAGLIA Stefano
• NORBEDO Diego
• NOVELLI Angela delega PALUMBO Maria Teresa
• ORLANDO Alfredo
• PADOVANO Nico
• PAGANO Maria Rosaria delega CORSARO Luciano
• PALUMBO Maria Teresa
• PEDRATTI Susanna
• POCCI Katia delega DI NATALE Diana
• QUAGLIA Stefano
• RAWLINS PAGNOTTA Susan
• RIGAMONTI Emilio
• RIGHETTI Michela delega BOCCHI Laura
• RIZZUTO Francesco
• ROTINI Carla delega MARANGONI Cristiana
• SCHINCA Maria Grazia
• SERENA Francesca
• SETTIMO Laura
• SPADAFORA Francesca
• VALIANI Massimo delega RAWLINS PAGNOTTA Susan
• VIGONI Alessia
• VITALE Diego
• ZANCONI Tiziana delega CICCARELLI

Il Presidente Giuseppe Portigliotti apre la seduta e ricorda a tutti i presenti che l’assemblea sarà registrata.

Ore 10:26 Mario Ottino chiede la parola e gli viene concessa: Egli si lamenta della sua decadenza da delegato.

Si passa al 1° punto all’ordine del giorno la nomina N. 3 scrutatori si candidano le Sig.re Belardinelli, Ferrini e Vigoni l’Assemblea all’unanimità approva.

Il punto 2 all’OD non necessita di essere discusso in quanto il Presidente Portigliotti decade da delegato ma non dalla carica di Presidente dell’Assemblea.

Alle ore 10:30 si passa al punto N.3 Relazione del Presidente. Intervengono Dott.ssa Serena per la Commissione Salute e Benessere con la sua relazione. Interviene Luzi per riferire del nuovo Software. Interviene Padovano per la relazione sulla commissione comunicazioni esterne. Interviene Klein per la relazione sui lavori della Commissione GAS.

Si passa al punto 4 del OG. Di Stefano da lettera della relazione dei revisori dei conti.

Prima di procedere al punto 5 viene data parola al referente Club di Razza Laura Settimo per dare lettura della relazione sui lavori della sua commissione.

Si passa al punto 5 di OG, si da per letto il bilancio 2014. Il Dott. Bonino precisa alcune cose sulle attività commerciali dell’Associazione.

Interviene Palumbo che chiede di inviare le note esplicative ed integrativa via e-mail per il prossimo anno, il Dott. Bonino specifica che non vi è obbligo ma che, ovviamente nulla osta.

Votano in 65 meno i 9 consiglieri.

Viene messa in votazione palese con il seguente risultato: favorevoli 51 / contrari / 5 astenuti. L’Assemblea approva.

Si passa alla discussione del punto 6 OG, si da per letto il bilancio preventivo per il 2015 e si procede alla votazione

Votano in 65 meno i 9 consiglieri.

Viene messa in votazione palese con il seguente risultato: favorevoli 52 / contrari / 2 astenuti. L’Assemblea approva.

In considerazione della posta di spesa relativa alle riunioni del CDN e della CTC il Delegato Norbedo chiede se non sia possibile intensificare le sedute della CTC. Sembra sia possibile utilizzando il metodo della videoconferenza. Le uniche modifiche che necessitano approvazione dalla Ministero e fisicamente sono le norme tecniche.

Si prosegue con il punto 7. Non vi sono richieste di abrogazione.

CONSIGLIO DIRETTIVO NAZIONALE

PROPOSTA 1
Il Consiglio Direttivo Nazionale ANFI propone all’Assemblea una modifica all’art. 1 comma 6 del Regolamento Generale:.
Vecchio Testo:
I Soci Allevatori in possesso di Affisso si riuniscono in una apposita Commissione che li comprende tutti e che ha lo scopo di tutelare e coordinare le loro attività, di promuovere studi e ricerche, organizzare convegni ed avanzare proposte all'Assemblea dei Delegati per il loro inoltro alla FIFe. Le viene demandata dal CDN e dall'Assemblea dei Delegati tutta la materia inerente l'Allevamento Felino. Il funzionamento della Commissione stessa viene sancito da un apposito Regolamento approvato dalla Commissione stessa a maggioranza dei presenti. Tale Regolamento per essere valido dovrà essere ratificato dal CDN. Il CDN potrà non ratificarlo motivando la decisione.
Nuovo Testo:
“I Soci Allevatori in possesso di Affisso si riuniscono in una apposita Assemblea che li comprende tutti e che ha lo scopo di tutelare e coordinare le loro attività, di promuovere studi e ricerche, organizzare convegni ed avanzare proposte all'Assemblea dei Delegati che ove approvate saranno inviate agli Organi di competenza. Il funzionamento dell'Assemblea viene sancito da un apposito Regolamento approvato dall'Assemblea a maggioranza dei presenti. Tale Regolamento dovrà essere ratificato dal CDN. Il CDN potrà non ratificarlo motivando la decisione. Lo stesso CDN potrà chiedere all'Assemblea degli Allevatori pareri su questioni inerenti l'Allevamento felino che potrà fare propri.”

Votanti: 62

Dopo un dibattito esplicativo tra la sezione promuovente ed alcuni soci, viene messa in votazione palese con il seguente risultato: favorevoli 42 / contrari 8 / astenuti 12. L’Assemblea approva.

Per seconda cosa il CDN chiede all’Assemblea di esprimersi in merito al seguente quesito:

Attualmente la Sede Sociale e l’UC sono ubicati in Via Gropello 12 a Torino con un contratto di locazione. Tale locazione costa all’Associazione l’importo annuale di c.ca 11.000 €. Si ritiene opportuno prendere in considerazione l’acquisto di un immobile attraverso un mutuo di durata pluriennale che ai tassi attuali costerebbe poco più dell’affitto che oggi viene corrisposto, per contro a un costo puro ci troveremmo proprietari di un’immobile che verrebbe destinato a patrimonio.

Si chiede all’Assemblea dei DD.RR. che si esprima in merito al gradimento di questa iniziativa ovvero alla possibilità di acquisto di un immobile contraendo un mutuo con garanzia ipotecaria o chirografaria o altra tipologia di contratto di finanziamento.

La proposta viene modificata mozione di mandato al CDN di esplorare il mercato immobiliare per individuare un’immobile da acquistare.
Dopo un dibattito esplicativo tra la sezione promuovente ed alcuni soci, viene messa in votazione palese con il seguente risultato: favorevoli 59 / 3 contrari / 2 astenuti. L’Assemblea approva.

Proposta n.1 della Sezione Friuli Venezia Giulia
Si propone, al fine di tutelare i Giudici, gli steward e gli espositori tutti, l’istituzione di un cartellino giallo, a discrezione del Giudice, per i gatti aggressivi e che lo stessa venga registrato in ANFI in modo che al terzo cartellino tale gatto non possa più accedere alle Expo.
Dopo un dibattito esplicativo tra la sezione promuovente ed alcuni soci, viene messa in votazione palese con il seguente risultato: 59 favorevoli / 1 contrari / 3 astenuti. L’Assemblea approva.

Proposta n. 1 Sezione Lazio
Votazione al Best of Best: Attualmente vi è la regola che tutti i giudici abilitati a giudicare tutte le razze, votino per la scelta del Best of Best. Nuova proposta: Dare ai comitati organizzatori la facoltà di scegliere se sarà uno o tutti i giudici presenti a votare per il Best of Best. Viene ritirata.

Proposta n.1 Sezione Puglia
Rendere l’applicazione del microchip obbligatoria per la registrazione del soggetto al Libro Genealogico per tutti i gatti di razza. Se ne raccomanda il controllo tramite lettore microchip durante la visita veterinaria che viene effettuata per accedere in esposizione. Vd. art. 1 lettera c dell’accordo Stato-Regioni del 24/01/2013
Viene messa in votazione palese con il seguente risultato: favorevoli 32/ 16 contrari/ 14 astenuti. L’Assemblea respinge.

Proposta n. 1 Sardegna
La Sardegna riscontra numerose difficoltà , per effettuare la ccs per gatti provenienti da altre associazioni , e soprattutto per quelli nati in Italia .Quindi chiede che, i suddetti , possano partecipare alle Expo, nelle quali sono iscritti per il controllo ccs, come per i gatti stranieri provenienti da altre associazioni , che invece possono gareggiare sin da subito .Questo per agevolare i soci che sostengono spese per iscrivere i gatti in ccs , in particolare per quelle regioni lontane dalle Expo ( Sardegna/Sicilia)che possono ammortizzare le spese partecipando anche alle gare , subito dopo aver effettuato ccs.
Viene messa in votazione palese con il seguente risultato: favorevoli 6 / 34 contrari / 21 astenuti. L’Assemblea respinge.

Proposta n. 1 Sezione Toscana
Implementazione del software della Segreteria del Libro Origini per la gestione on line e la modifica dei dati relativi alla dichiarazione di nascita delle cucciolate, all'inserimento dei risultati espositivi per la registrazione titoli, alle iscrizioni ad expo estere, al cambiamento dello stato dei gatti, al pagamento delle pratiche con carta di credito e paypal, limitandone l'acceso ai soli allevatori con affisso e fruibile oltre che dall'Ufficio Centrale anche dalle sezioni regionali; Superata e quindi ritirata.

Proposta n. 1 Sezione Trentino Alto Adige
Si propone di migliorare la comunicazione delle novità e dei cambiamenti riguardanti le Norme Tecniche in generale, del Disciplinare del Libro Genealogico e delle Regole FIFE.
Motivazione:
Le informazioni di questo tipo dovrebbero essere comunicate ai soci tempestivamente e sopratutto in modo efficace. Una soluzione potrebbe consistere nell'inviare le comunicazione ai presidenti delle regioni che poi penseranno a divulgarle tra i propri soci, o ancora meglio inviare direttamente le newsletter ai soci. Si trasforma in indicazione e viene approvata all’unanimità.

Proposta n. 1 Sezione Veneto
“In concomitanza con un cambio di domicilio e/o l’aumento considerevole di soggetti intestati ad un allevatore, la segreteria di Libro Origini fa una notifica ai Presidenti di Regione, i quali hanno mandato ad effettuare un sopralluogo presso l’allevamento per verificare nuovamente i parametri minimi per la salute ed il benessere dei gatti, ed in caso negativo agire di conseguenza *”
• Con ‘agire di conseguenza’ si può intende l’ipotetica segnalazione al CDN, o organo competente, per valutarne permanenza dell’affisso o diverse e ulteriori prese di posizione, e l’eventuale messa a conoscenza di organi competenti quali Guardie Zoofile o Forestali.
Viene messo in votazione palese con il seguente risultato: favorevoli 41 / contrari 7 / astenuti 16 L’Assemblea approva.

Proposta n. 2 Sezione Lazio
Invio telematico: Si propone che l’Ufficio Centrale invii le ricevute e le lettere per via telematica, come già avviene per altri documenti di attività associativa. Ovviamente il pedigree rimarrebbe inviato tramite posta regolare. In questo modo si eviterebbe uno spreco di carta e si avrebbe un risparmio economico notevole per quanto riguarda la corrispondenza con i soci. Sempre nell’ottica del risparmio, se fosse possibile, si propone che il giornalino ANFI Magazine possa essere inviato in forma cartacea solo a chi ne faccia richiesta. Si trasforma in indicazione per il CDN 5 contrari 4 astenuti. Viene approvata come raccomandazione.

Proposta n. 2 Puglia
Obbligo del test HCM per tutti i gatti Norvegesi delle Foreste. Nella razza Norvegese delle Foreste, uno studio recente (Feline Med Surg. 2014 Oct 30 Familial cardiomyopathy in Norwegian Forest cats März, Wilkie, Harrington, Payne, Muzzi, Häggström, Smith, Luis Fuentes) ha dimostrato, analizzando i pedigree di 871 soggetti e dallo screening dei gatti con linee di sangue colpite da HCM (53 soggetti), che il 25% di questi gatti era affetto da HCM. Non è di pertinenza dell’Assemblea pertanto non viene discussa.

Proposta n. 2 Sezione Toscana
Sviluppo di un software da mettere a disposizione delle segreterie delle esposizioni per la divisione dei gatti ai giudici per garantire la maggiore soddisfazione degli espositori. Viene ritirata.

Proposta n. 2 Veneto
Si richiede all’A.N.F.I. di predisporre, assieme all’avvocato dell’associazione, un fac-simile per un contratto base su accordi di concessione monta da allegare ai moduli on-line, per agevolare l’allevatore. Viene ritirata.

Proposta n. 3 Sezione Puglia
Quarta lingua ufficiale FIFe: lingua spagnola. Lo spagnolo, dopo il cinese, è la seconda lingua più parlata al mondo. Si noti la presenza di membri FIFe nel continente americano centrale e meridionale dove lo spagnolo è la lingua madre o è altamente diffuso. Viene ritirata.

Proposta n. 3 Toscana
Per ragioni di equità attribuire al Best of Best IV 2 punti, ed in caso di Best separato di razza,al Best of Best V I punto. Premiare inoltre con la medaglia d'oro e con la coccarda della FIFE anche il Best of Best Neutri e Best of Best cuccioli. Viene ritirata.

Proposta n. 4 Sezione Toscana
Si autorizzano gli espositori interessati ad utilizzare in luogo dei tradizionali arredi gabbia, le sturdi collocate all 'interno della gabbia stessa.
Viene messo in votazione palese con il seguente risultato: favorevoli 6 / 46 contrari / astenuti 9. L’Assemblea respinge.

Avendo esaurito gli argomenti all’o.d.g. alle ore 18:02 viene chiusa l’Assemblea.

IL PRESIDENTE IL SEGRETARIO

  • lucilla
  • Mercoledì, 02 Settembre 2015

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

L'ANFI E' UNO DEI 41 MEMBRI DELLA FIFe

fife

Legalmente riconosciuta con D.M. 6/8/1997
Autorizzata alla Gestione del Libro Genealogico del Gatto di Razza con DM 9.6.2005 prot. 22790 modificato con DM 13.10.2008 prot. 12953

IL LOI INFORMA

LA LETTERA INIZIALE PER I CUCCIOLI NATI NEL 2019 E' LA E

Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account