Il presente sito utilizza solo cookie tecnici per i quali non è richiesto il preventivo consenso degli utenti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.

  • Img1
  • Img9
  • Img4
  • Img7
  • Img6
  • Img8
  • Img3
  • Img5
  • Img10
  • Img2

VERBALE CONSIGLIO DIRETTIVO 21 aprile 2012

                                       
VERBALE CONSIGLIO DIRETTIVO NAZIONALE del 21 aprile 2012

Si riunisce  il Consiglio Direttivo Nazionale, sabato 21 aprile 2012 presso CTC Hotel,  Via Monte Pastello 28 –  San Giovanni Lupatoto (VR) alle ore 10,00 in prima convocazione e alle ore 10,30 in seconda convocazione con il seguente Ordine del giorno
1)     Segreteria
a.     Posta in arrivo e in partenza e relative delibere;
b.    Ratifica soci
c.    Ratifica cariche di sezione
d.    Ratifica cdn telefonici
2)    Valutazioni e decisioni sulla delibera 2.c del 08/12/2011;
3)    Valutazione delibere assembleari non ancora attuate e relativi provvedimenti
4)    Valutazione delibere consiliari non ancora attuate e relativi provvedimenti
5)    Commissione Esposizioni e gabbie:
a.    Valutazione richieste pervenute e definizione Calendario 2014
b.    Presentazione calendario 2014 (alla presenza dei  comitati organizzatori)
c.    Pratiche da valutare e relative delibere
6)    Disciplina della comunicazione all’interno del CDN
7)    Commissione LOI
a)    Ratifica affissi
b)    Pratiche da valutare e relative delibere
8)    Tesoreria
a.     Situazione conti e relative delibere
b.    Investimento titoli fondo indisponibile
9)    Modalità e tempistiche di approvazione dei verbali CDN – relative delibere
10)    Codice etico allevatori e proprietari – proposte e relative delibere
11)    Programmazione date e sedi prossime riunioni CDN
Alle ore 10,30 sono presenti i Consiglieri ANCILLAI TERESA, BONGI ELENA, CAMUFFO RICCARDO,  DOMANCICH DARIO, FIGINI ENRICO, MANTOVANI GIANFRANCO, PADOVANO NICO, QUAGLIA STEFANO. Constatata la regolarità delle convocazioni e la presenza di otto Consiglieri Nazionali, il Presidente dichiara aperta la seduta.
1) Visto che alle 15.30 è prevista la presenza dei Comitati Organizzatori si decide di iniziare la discussione partendo dalla Commissione Esposizioni.
1.a) il CDN  esamina le  relazioni dei garanti delle seguenti esposizioni:
-    San Bonifacio (VR) del 21-22 gennaio 2012, organizzatore Bertolaso, garante Quaglia: la relazione è positiva, per tanto il Comitato Organizzatore potrà organizzare le successive esposizioni senza preclusioni;
-    Caserta (CE) del 30/03-01/04/2012, comitato organizzatore De Nigris (su incarico della Sezione Campania), garante Sicco: la relazione informa il CDN su problematiche di vario genere che la manifestazione ha avuto, gli organizzatori si sono adoperati per risolverle, la conclusione è che tuttavia è meglio affiancare nuovamente un garante a questo comitato organizzatore.
Il CDN all’unanimità prende atto delle relazioni e delibera che in caso di organizzazioni future di expo in Campania, sia che siano gestite dal comitato De Nigris che direttamente dalla Sezione (o da altro suo Comitato) verrà nuovamente nominato un garante.
1.b) A tal proposito la Segretaria Nazionale informa il CDN sulla conversazione avuta con la Presidente della Sezione Campania, Sig.ra Mara Pagano, relativa agli esiti delle ultime esposizioni in Campania, a cui è seguita la comunicazione ufficiale di rinuncia alla data prevista per il 4-5 maggio 2013, in quanto è emersa la necessità di un lavoro di preparazione sia per gli espositori che sul territorio per sensibilizzare i visitatori (scarsi a Napoli 2011 come a Caserta 2012). Per tanto al fine di armonizzare il calendario del 2013 si propone di fare le seguenti variazioni:
04-05/05/2013 cancellare Napoli (Sezione Campania) e sostituirlo con Civitavecchia (Settimo), inizialmente prevista per il 25-26 maggio 2013 (il comitato Settimo ha dato il suo benestare preventivo allo spostamento comunicando contestualmente lo spostamento della sede da Civitavecchia (RM) a Colleferro (RM), rimane invariato il 18-19 maggio 2013 – Brescia ( Mattioli/Rinaldi).
Il CDN all’unanimità approva deliberando che durante la sessione aperta ai Comitati verrà proposta la possibilità di organizzare una expo in data 08-09 giugno 2013.
1.c) il CDN all’unanimità approva le seguenti variazioni  richieste dagli organizzatori:
-    22-23 dicembre 2012     da Venezia a VERONA ( Farinelli)
-    16-17 febbraio 2013     da Milano a ERBA (CO)  (Vida)
-    20-21 aprile 2013    da Verona a VENEZIA (Farinelli)

1.d) Per l’esposizione del 16-17 febbraio 2013 organizzata dal nuovo comitato – Sig.ra Vida Isabella, all’unanimità viene nominato garante il Sig. Gianfranco Mantovani.
1.e) l’Ufficio Centrale  ha comunicato alla Segreteria che il comitato Ferrari ha richiesto di inviare un numero superiore di certificati e rapportino per l’esposizione di Settembre 2013 prevista a Reggio Emilia, in quanto ha necessità di testare preventivamente alcune modifiche al programma di gestione della segreteria di expo. L’Ufficio chiede al CDN istruzioni.  Il CDN all’unanimità delibera che il materiale richiesto sarà fornito gratuitamente  a meno che la quantità necessaria per i test non superi le 100 (cento) unità, in quel caso verrà addebitato al comitato il costo previa preventiva comunicazione allo stesso dei prezzi e dell’importo da pagare.
1.f) La Sezione Sardegna comunica di voler fare una rassegna a San Separate (CA), in data 20 maggio 2012. Poiché in tale data è prevista un’esposizione internazionale felina a Sestola (MO), il CDN all’unanimità delibera di chiedere il nulla osta preventivo al Comitato Organizzatore (di Sestola)
1.g) Il referente gabbie, Stefano Quaglia, comunica al CDN che relativamente al materiale smarrito alle expo di Pesaro ( 1 tavolo) e Sanremo ( 1 gabbia), i comitati hanno già predisposto il reintegro a loro spese con il fornitore, mentre per quanto smarrito a Caserta ( il vecchio stendardo rosso e il nuovo striscione azzurro), il referente non ha i dati degli organizzatori per la comunicazione del preventivo di spesa. La Segreteria Nazionale provvederà a comunicare al Sig. Quaglia l’esatta ragione sociale dell’ Associazione Rex  Feles.
1.h) Si inizia l’esame delle richieste pervenute per il 2014 che presentano problemi, al fine di stilare il calendario da presentare ai comitati organizzatori, di cui i Consiglieri Nazionali erano stati preventivamente informati dalla Segreteria Nazionale:
- VENETO:
sono pervenute richieste da DARAGIATI / FARINELLI per 3 date nelle città di Padova, Verona e Venezia ,   una richiesta di POLIN per città in provincia di Treviso e una richiesta di BERTOLASO per San Bonifacio o Vicenza.
Il CDN all’unanimità delibera che sarà assegnata una data a ciascuno dei comitati, il comitato Daragiati Farinelli avrà  una seconda data in un periodo in cui non ci sono richieste.
- TOSCANA:
sono arrivate 5 richieste di expo di cui 3 per  la città Firenze provenienti da Bongi Elena, Daniele Mazzanti e Carlo Pizzamano. Francesco Spadafora chiede una data per Montecatini Terme (PT) e Katia Pocci per Venturina (LI).
Il CDN, considerando che i comitati Bongi e Pocci non hanno avuto date per il 2013, pur avendole richieste nei termini delibera che sarà assegnata la data per Firenze a Bongi e la data per Venturina a Pocci; conferma inoltre la data richiesta da Spadafora per Montecatini.
-CAMPANIA:
sono pervenute richieste dalla Sezione per Napoli e da De Nigris per  Caserta. Inoltre nella richiesta inviata da Daragiati per le date in Veneto era presente una postilla in cui il comitato Iorio chiedeva una data per Napoli. Il CDN preliminarmente all’unanimità stabilisce di processare solo le richieste inviate dai diretti interessati; avendo già esaminato le considerazioni della Sezione Campania sulla situazione e sul lavoro da svolgere all’unanimità delibera di assegnare la data alla sezione.
-ABRUZZO:
il comitato De Nigris ( con sede e soci in Campania) chiede di organizzare una mostra a L’Aquila. Il CDN all’unanimità delibera di soprassedere sulla richiesta in attesa di avere un parere preventivo dalla Sezione Abruzzo.
LOMBARDIA:
sono arrivate soltanto 2 richieste nei termini da comitati lombardi:
Isabella Vida - chiede di fare Milano o Brescia nel mese di febbraio  e Mariano Averga - chiede di fare una provincia lombarda a ottobre; contattato telefonicamente durante la seduta il Sig. Averga comunica la sua preferenza per la città di Milano, ma poiché il CDN gli ricorda della delibera assunta dopo l’expo di Milano del 2010, in cui si stabiliva che avrebbe potuto organizzare expo in città non di primaria importanza, opta per la città di Monza.
LAZIO:
i richiedenti sono Villa Belardinelli/Trentin – Roma  mese di novembre, Di Stefano -  Velletri ( senza un periodo specifico) e Sicco , Viterbo periodo primaverile oppure Roma a novembre.
Viste le precedenti delibere assunte sull’esposizione di Roma ed i particolari accordi per la gestione con “Magnificat” il CDN all’unanimità delibera di confermare Roma al comitato Villa Belardinelli nel mese di Novembre; in applicazione del criterio di rotazione Di Stefano avrà una data in Aprile e Sicco una data in un periodo in cui non ci sono richieste.
PIEMONTE:
è pervenuta la sola richiesta del Comitato Casiraghi, tra l’altro inviata contestualmente ad una richiesta per il 2013 (già calendarizzato) in cui non si specifica esattamente  una sede e un periodo. Dalla bozza predisposta rimarrebbero libere le date del 01-02 Novembre e 20-21 dicembre. Il Vice Presidente contatta telefonicamente Casiraghi chiedendo la preferenza, lo stesso si esprime in favore del 01-02 novembre.
Il CDN per tanto all’unanimità delibera di assegnare la data del 20-21 dicembre al comitato Padovano l’organizzazione dell’expo di Bari.
La Segretaria Nazionale legge la bozza di calendario predisposta dopo le considerazioni e le decisioni del CDN, tale calendario verrà letto e approvato definitivamente a seguito del confronto con i Comitati Organizzatori.
2) in attesa dei comitati organizzatori si passa alle pratiche della segreteria che non richiedono particolari discussioni:
2.a) il CDN all’unanimità ratifica i soci  ordinari e aderenti in attesa di consiglio al 31/03/2012 e al 15/04/2012, esclusi quelli della sezione Lombardia che non ha risposto.
2.b) il CDN all’unanimità ratifica i seguenti CDN telefonici:
-    CDN telefonico del 29/03/2012
I) autorizzazione presidente ad iniziare le trattative per locazione garage
9 favorevole    0 contrario        APPROVATO
-    CDN telefonico del  03/04/2012
I) decisione su cosa inviare ai soci in caso di rinnovo in ritardo
Tessera – 8 voti    bollino -0 voti – 1 non pervenuto    APPROVATO
2c) Il CDN all’unanimità ratifica le seguenti cariche di sezione:
ABRUZZO:
Massimo Saraceni    -    Presidente
Anna Lancia        -    Segretaria
Larisa Chistyakova     -     Tesoriera
3) si passa al punto 10 – codice etico. Il CDN all’unanimità delibera di istituire una Commissione per la stesura di u codice etico per gli allevatori e i proprietari. Viene nominato referente della commissione Enrico Figini e  membri della Commissione Stefano Quaglia, Riccardo Camuffo e la Segretaria del Libro Genealogico Sandra Ferrini.
4) si discute il punto 9 all’ o.d.g.: modalità e tempistiche di approvazione dei verbali. E’ emerso infatti che, spesso i tempi di approvazione dei verbali si allungano molto a causa delle mancate risposte dei Consiglieri Nazionali, per ovviare a questo inconveniente il CDN all’unanimità delibera quanto segue:
i consiglieri nazionali hanno 7 (sette) giorni di calendario dal momento di recezione della bozza del verbale, per poter inviare le loro osservazioni, integrazioni e/o modifiche; in mancanza di risposta nei termini sopra specificati si adotterà il principio del silenzio assenso ritenendo il verbale approvato.
5) In attesa dell’apertura della sessione ai comitati organizzatori, vista la presenza della Segretaria del  Libro Genealogico si procede  all’esame di quanto previsto al punto 7 dell’ o.d.g.
5.a) la Segretaria del L.G. relaziona sull’attività posta in essere alla data di cassa del 29/02/2012, specificando che sono state fatte:
160 denunce di nascita
670 passaggi di proprietà
796 pedigree  relativi ai mesi di gennaio e febbraio e 65 pedigree relativi al mese di marzo.
5.b) la segretaria del L.G. comunica che, come da richiesta del MIPAAF, procederà alla redazione di una relazione sull’attività svolta durante l’anno dal Libro. Il CDN all’unanimità prende atto stabilendo di inoltrare al MIPAAF tale relazione assieme al bilancio approvato.
Visto che si affronteranno argomenti che riguardano soci, la riunione prosegue a porte chiuse, con la sola presenza della Segretaria L.G. che espone le problematiche.
5.c) Tutte le delibere del CDN del 24-25 marzo 2012 di competenza del L.G.  sono state eseguite con inoltro agli interessati delle relative lettere. (privacy)
5.d) (privacy)
5.(privacy)  ha inviato in ANFI la richiesta di trascrizione di un soggetto con pedigree AFI. All’atto dell’esecuzione della CCS è emerso che l’effettivo colore del gatto è geneticamente incompatibile con quello dei genitori risultanti dal pedigree, per tanto la trascrizione  non è possibile. .(privacy) chiede di riavere indietro il pedigree e quanto versato. Il CDN all’unanimità delibera di restituire quanto richiesto relativamente alla trascrizione del soggetto, resta inteso che come da Statuto, l’eventuale versamento per l’associazione all’ANFI non è ripetibile.
5.f) .(privacy), contattata dal VicePresidente, ha segnalato che la sua richiesta di riavere i soldi inviati per la trascrizione di più soggetti da altro Club NON FIFe, è stata fatta in quanto ritiene di non essere stata correttamente informata dall’Ufficio in merito all’obbligatorietà della CCS. Il CDN all’unanimità delibera di procedere alla restituzione di quanto versato. Il Vice Presidente si occuperà della comunicazione .
Avendo terminato la parte di sua competenza la sig.ra Ferrini lascia la riunione. Si passa alla discussione della posta in arrivo, la riunione prosegue comunque a porte chiuse.
6.a) Il Presidente Mantovani illustra quanto già comunicato con e-mail a tutti i consiglieri nazionali;
I) l’ex presidente Ottino e il Vice Presidente Domancich avevano comunicato alla Sede Centrale la richiesta della cessazione delle linee telefoniche dell’ANFI domiciliate presso la loro residenza, tuttavia queste linee telefoniche risultano ancora attive. Il CDN all’unanimità delibera di inviare un sollecito alla tesoreria affinché provveda alla chiusura delle utenze nel più breve tempo possibile.
II) (privacy)
Il CDN all’unanimità delibera di mettere all’ ordine del giorno del prossimo CDN la discussione sull’ambito d’uso delle linee telefoniche dei consiglieri, affinché si abbia una regolamentazione per il futuro, contestualmente (privacy). Relativamente all’asportazione dei dettagli telefonici dalle bollette, il CDN all’unanimità delibera di inviare una nota all’Ufficio  in cui si invitano tutte le impiegate  ad archiviare e conservare correttamente i documenti che arrivano, compresi gli allegati; la nota sarà indirizzata al capo ufficio, Sig.ra Flavia Capra invitandola a divulgare  alle dipendenti.
7) Alle ore 15,30 si sospende la discussione della posta in arrivo in quanto è prevista la riunione aperta ai comitati organizzatori  per la discussione sul calendario esposizioni dell’anno 2014 predisposto dal CDN.
Dopo ampio dibattito con i comitati organizzatori  e alcuni spostamenti si approva il seguente calendario:

Giorni    Mese    Luogo    Comitato organizzatore
04-05        gennaio    NAPOLI    SEZIONE CAMPANIA
11-12    gennaio    PADOVA    DARAGIATI COSTANZA
25-26    gennaio    FIRENZE    BONGI ELENA
08-09    febbraio    BRESCIA    VIDA ISABELLA
22-23    febbraio    TREVISO    POLIN CORINNA
08-09    marzo    PESARO    ANCILLAI TERESA
22-23    marzo    BOLOGNA    FERRARI MAURO
05-06    aprile    VELLETRI    DI STEFANO GIORGIO
19-20    aprile    SANREMO    DOGLIOTTI ANNAMARIA
26-27    aprile    ASSEMBLEA DEI DELEGATI   
03-04    maggio    PALERMO    LAURICELLA
17-18    maggio    ALESSANDRIA    CASIRAGHI
07-08    giugno    VITERBO    SICCO
06-07    settembre    REGGIO EMILIA    FERRARI CLAUDIO
20-21    settembre     TRIESTE    NORBEDO
04-05    ottobre    MONZA    AVERGA
18-19    ottobre    VENTURINA    POCCI
01-02    novembre    VENEZIA    DARAGIATI
08-09    novembre    ROMA    VILLA BELARDINELLI / TRENTIN
22-23    novembre    VICENZA    BERTOLASO
06-07    dicembre    MONTECATINI TERME    SPADAFORA
20-21    dicembre    BARI    PADOVANO

Il CDN prende atto della documentazione fornita dal Sig. Sartori in merito alla richiesta inviata alla Sede ( e non alla referente) in data 28/12/2012 per un’esposizione in Trentino. Nella prossima seduta si discuterà su come inserire l’esposizione.
Alle 17,20 riprende la riunione di CDN, si continua la discussione sulla posta in arrivo, si prosegue quindi a porte chiuse.
Preliminarmente il Consigliere Figini fa notare l’apertura di un blog su Facebook denominato Associazione Nazionale Felina Italiana. I Consiglieri sono stati iscritti a tale blog senza aver ricevuto prima una richiesta di adesione, tale situazione si è esplicitata a ridosso della riunione del CDN stesso. Lo stesso, dopo ampia discussione, ritiene, pertanto, di interessare il consulente giuridico sia civile che penale al fine di difendere il buon nome dell’Associazione stessa. Ove si riscontrassero elementi di criticità il CDN delibererà la linea d’azione con apposita delibera.
8.a) si esamina la pratica relativa al controllo disposto dal Libro Genealogico nei confronti di .(privacy). Per il futuro, in caso di controlli presso allevamenti, si inviteranno gli incaricati a comunicare agli allevatori solamente due opzioni tra cui scegliere la data e l’ora  per la visita di controllo.
8.b) .(privacy) le ha ceduto un soggetto risultato affetto da una fistola oro-nasale che ha necessitato un intervento chirurgico. Il CDN all’unanimità delibera di comunicare .(privacy) che provvederà ad informare l’allevatrice su quanto accaduto.
8.c)Relativamente all’evoluzione .(privacy), il CDN all’unanimità conferma quanto già comunicato, ovvero che rimane in attesa degli esiti della vertenza giudiziaria  in corso tra tutte la parti coinvolte.
8.d) .(privacy)  soggetto è deceduto e dalla documentazione prodotta .(privacy) il decesso risulta causato da Peritonite Infettiva Felina.
Il CDN all’unanimità delibera di predisporre le opportune verifiche presso l’allevamento.
8.e) sono arrivate denunce da più soci che segnalano che .(privacy)si attribuisce l’affisso .(privacy) che non è stato riconosciuto né registrato a suo nome. Il CDN all’unanimità delibera di richiedere al Libro Genealogico di fare le opportune verifiche, in caso di conferma della violazione invierà .(privacy) una diffida nella quale si specifica che in mancanza di regolarizzazione della posizione verranno presi i provvedimenti previsti dalle vigenti normative.
8.f) La .(privacy)segnala che un gatto da lei acquistato dall’allevamento .(privacy) è deceduto per presunta FIP. Il CDN, prendendo atto che .(privacy) non è più socia, aveva infatti cambiato membership aderendo al Club Italia, delibera che si risponderà alla signora fornendo indicazioni sul Club FIFe a cui rivolgersi.
8.g) Si esaminano le missive inviate al CDN .(privacy)
I) relativamente alla richiesta di annullamento del provvedimento disciplinare del richiamo scritto indirizzata al CDN, non si può che rilevare che il CDN non è l’organo a ciò preposto.
II) relativamente alle altre richieste  - provvedimenti disciplinari nei confronti della segretaria del L.G. e informazioni su comunicazioni ad altri soci, il CDN ritiene di non essere tenuto ad altre comunicazioni.
8.h) .(privacy)chiede delucidazioni in merito allo svolgimento della seduta del 23 settembre in cui si è discusso del suo caso. Il CDN all’unanimità delibera di inviare .(privacy) estratto del verbale della seduta in cui si discute del caso nella versione completa.
8.i)  E’ pervenuta in sede denuncia anonima contro .(privacy). Il CDN non può prendere in considerazione denunce anonime.
8.l) .(privacy) segnala al CDN che è venuta a conoscenza di annunci di vendita di gatti di razza norvegese con o senza pedigree. Il CDN delibera di chiedere alla socia maggiori informazioni riguardo al caso.
8.m) .(privacy) segnala possibili monte del suo gatto di razza siberiano con pedigree FIAF da lui NON autorizzate. Si risponderà che la ns. associazione non registra monte con gatti nati in Italia e non iscritti al Libro Genealogico.
8.n) .(privacy)lamenta di non aver ricevuto tessera di socio aderente, da lui presumibilmente pagata con un credito residuo nei confronti dell’ ANFI. Dalle verifiche effettuate in Sede è risultato che nessuna domanda di associazione all’ANFI come socio aderente è pervenuta .(privacy), e che il suo credito nei confronti dell’ANFI è di € 8,00, comunque insufficiente per  quanto occorre pagare per la richiesta di associazione come aderente ( € 13,00). Il CDN all’unanimità delibera di rispondere .(privacy)con quanto sopra specificato, chiedendo contestualmente il suo IBAN affinché l’Ufficio possa provvedere ad accreditargli quanto di sua spettanza ( € 8,00).
8.o) La Sig.ra .(privacy), segnala che a causa di un fraintendimento sulla dicitura presente sui passaggi di proprietà (relativa alla gratuità del primo passaggio se contestuale alla richiesta di associazione) e della mancata comunicazione con la Sede, ha ricevuto richiesta di pagamento a tariffa maggiorata in quanto sono trascorsi 6 mesi dalla data del passaggio di proprietà. Il CDN all’unanimità delibera di applicare la normale tariffa prevista, cioè 20,00 euro.
8.p) La Sig.ra .(privacy)segnala al CDN problemi per la cessione di un gatto di razza persiana, che lei riteneva di aver venduto ad una privata, .(privacy), che invece avrebbe operato a favore di un allevatore , .(privacy). Il CDN all’unanimità non può che rilevare che trattasi di questioni contrattuali tra privati che vanno risolte nelle competenti sedi legali.
8.q) .(privacy), segnala che .(privacy), gli ha ceduto un soggetto, .(privacy),, che è risultato monorchide e che presenta problemi cardiaci non (non ancora diagnosticati come HCM). Il CDN all’unanimità delibera che al momento non ci sono elementi che documentino irregolarità poste in essere .(privacy),, tuttavia si chiederà .(privacy), di tenere il CDN informato sull’evoluzione dello stato di saluti del gatto.
8.r) Si legge l’articolo di giornale relativo all’esposizione organizzata da altro Club a Castellanza. Il CDN all’unanimità ne prende atto ma non può deliberare niente in mancanza di riscontri oggettivi.
8.s) .(privacy), segnala che durante una visita per una monta ha constatato che .(privacy) consente al suo maschio adulto di .(privacy) di uscire liberamente da casa e per molto tempo non è in grado di sapere dove si trova il gatto.
Il CDN all’unanimità delibera di scrivere al socio invitandolo a gestire il gatto in maniera più adeguata.
8.t.) Il CDN prende atto dell’articolo di giornale inviato in merito al divorzio.
8.u) .(privacy) segnala al CDN che .(privacy)l’avrebbe screditata, anche attraverso altre persone in conversazioni presenti su facebook.  Il CDN all’unanimità delibera di rispondere che non può prendere in considerazione documentazione riguardante conversazioni su forum o social network che non sono di sua competenza.
9)Esaurita la posta in arrivo si passa alla discussione sul fondo indisponibile. Il Vice Presidente aveva già informato il CDN che sono stati rimborsati € 17.000,00 (diciassettemila/00) di titoli  e a maggio verranno rimborsati gli altri BEI  per € 27.000,00 (ventisettemila). Il CDN all’unanimità delibera di incaricare il Vice Presidente a reinvestire l’importo totale ( e 17.000+27.000).
10) Il Presidente chiede di discutere il punto 6 all’o.d.g. ovvero la valutazione della delibera di cui al punto 2.c del verbale del 08/12/11. (privacy).   
Visto che durante la discussione è emerso che tali organigrammi aziendali possono essere più corretti se i collegamenti tra il personale sono realizzati con frecce senza punta e con colori diversi, il CDN all’unanimità delibera di sottoporre la questione al Dott. Bonino.
Il Presidente, visto che alle 20,30 è prevista la cena di gala, dichiara chiusa la seduta alle ore 19.40.

  • Super User
  • Mercoledì, 08 Maggio 2013

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

L'ANFI E' UNO DEI 41 MEMBRI DELLA FIFe

fife

Legalmente riconosciuta con D.M. 6/8/1997
Autorizzata alla Gestione del Libro Genealogico del Gatto di Razza con DM 9.6.2005 prot. 22790 modificato con DM 13.10.2008 prot. 12953

IL LOI INFORMA

LA LETTERA INIZIALE PER I CUCCIOLI NATI NEL 2019 E' LA E

Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account