Il presente sito utilizza solo cookie tecnici per i quali non è richiesto il preventivo consenso degli utenti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.

  • Img1
  • Img8
  • Img5
  • Img9
  • Img4
  • Img10
  • Img2
  • Img6
  • Img7
  • Img3

VERBALE CONSIGLIO DIRETTIVO 24 marzo 2012

Si riunisce, il Consiglio Direttivo Nazionale, ANFI sabato 24 marzo 2012 presso la Sede Centrale - Via Gropello 12 – Torino (TO), con il seguente Ordine del Giorno:
1) Tesoreria
a. Discussione e approvazione bilancio consuntivo 2011;
b. Discussione e approvazione bilancio preventivo 2012;
c. Scritture di rettifica;
d. Ratifica CDN telefonici;
e. Situazione fondo indisponibile ed eventuali interventi;
f. Situazione conti e relative delibere
2) Commissione Giudici, Allievi e Steward
a) Piano formativo e regolamento steward – relative delibere
3) Commissione Esposizioni e gabbie:
a. Modifica delibera del 11/12/2010 e revisione della parte disciplinare
b. Gestione esposizioni – valutazione proposta e relative delibere (vedi proposta)
c. Proposte di modifica delle Norme Tecniche Esposizioni
d. Valutazione progetto per la gestione dei cataloghi delle esposizioni in sede ANFI e relative delibere
e. Definizione date calendario 2013 in sospeso
f. Pratiche da valutare e relative delibere
4) Assemblea dei delegati 2012
a. Valutazione preventivi presentati e relative delibere;
5) Campionato Nazionale 2011
a. Relative delibere
6) Posizione Fiscale degli allevamenti
a. valutazione problematiche e relative delibere
7) Valutazioni e decisioni sulla delibera 2.c del 08/12/2011;
8) Commissioni
a) Stato dei lavori e relative delibere
9) Prossima G.A. FIFe
a) Delegazione ANFI
b) Eventuali Proposte
10) Valutazione delibere assembleari non ancora attuate e relativi provvedimenti
11) Valutazione delibere consiliari non ancora attuate e relativi provvedimenti
12) Disciplina della comunicazione all’interno del CDN
13) Modulistica ANFI e nuovi formulari
14) Commissione LOI
a) Ratifica affissi
b) Pratiche da valutare e relative delibere
15) Segreteria
a. Posta in arrivo e in partenza e relative delibere;
b. Situazione deferimenti e relative delibere
c. Ratifica soci
d. Ratifica cariche di sezione
e. Ratifica cdn telefonici
16) Commissione Statuto - pareri pervenuti – tempistiche e modalità – delibere in merito.
17) Commissione Stampa – comunicazioni e relative delibere
Alle ore 09.30 sono presenti i seguenti Consiglieri: Mantovani, Domancich, Sicco, Camuffo, Padovano, Quaglia.
Sono presenti Bombardi Silvia Capo Redattrice ANFI Magazine e il Consulente Amministrativo Dott. Bonino Cesare. Il Presidente apre la Seduta alle ore 09.57.
La Segretaria Nazionale Bongi ha comunicato che arriverà in ritardo rispetto alla convocazione. Il verbalizzante per la seduta in corso, su proposta del Consigliere Camuffo, viene indicato nel VicePresidente Domancich. Tutti i Consiglieri sono favorevoli. Data la particolare seduta non si seguirà l’ODG, ma si discuteranno i punti secondo esigenza.
1.a In attesa del Segretario si parte dal punto 13 “Modulistica ANFI e nuovi Formulari. Il lavoro svolto a quattro mani da Camuffo e Domancich viene analizzato e relazionato dal Camuffo.
Preliminarmente si è accertato l’insussistenza della necessità di indicare sui documenti il numero di tessera, ma un più generico Socio SI / NO visto che il LG si rivolge anche a non Soci. Alcuni documenti, in particolare l’hosting, non figuravano in quelli riportati all’art. 17 del Disciplinare. Il Camuffo riferisce al CDN che nell’ultima riunione della CTC si è colmato questo vuoto normativo. Seguono varie modifiche su alcuni moduli dovute al fatto che il LIR è stato sostituito con il RIEX, vanno aggiunti ANFI REG. e RS (Registro supplementare). In alcuni documenti mancava l’indicazione del campo MICROCHIP necessario all’identificazione del soggetto. Nella denuncia di furto andrà aggiunto un campo note ove si dovrà indicare l’esistenza o meno di una denuncia all’Autorità giudiziaria di cui si potrà, ove fatta, indicare il numero di protocollo. Per il modulo “passaggio di proprietà” sarà introdotta la frase “il primo passaggio di proprietà viene registrato gratuitamente al nuovo Socio ove sia inviato entro un anno dalla cessione (delibera CDN 23.7.2011 punto 4.e)”, questa frase dovrà essere
inserita anche sul sito ANFI. Per ultimo andrà aggiunto nella scheda di iscrizione a Socio il campo “mail” e il campo “professione” al fine di avere un database più completo. Eventuali modifiche al software saranno richieste successivamente.
La modulistica presa in considerazione di cui si propongono le modifiche così come evidenziate dal Camuffo e Domancich nella mail di lavoro del 14/2/2014 sarà, quindi, la seguente:
1) Hosting
2) Certificato di identificazione (stilato dal veterinario che inserisce il microchip)
3) Certificato di morte
4) Certificato di fecondazione artificiale
5) Dichiarazione di monta
6) Dichiarazione di nascita
7) Denuncia di smarrimento
8) Denuncia di furto
9) Passaggio di proprietà
10) Dichiarazione veterinaria
11) Certificato di variazione dello stato fisiologico riproduttivo
12) Scheda associativa
Tali documenti vengono approvati dal CDN. Essi verranno inviati alla CTC, salvo la scheda associativa, per il parere conforme e successivo decreto attuativo da parte del MIPAAF.
2.a Si passa alla discussione del Bilancio Consuntivo 2011 sia per la parte Associativa che Commerciale. Il VicePresidente suggerisce di avvalersi, per il prossimo anno, dell’opzione 398 e lo stesso Consulente concorda sulla scelta, da valutare solo il recupero di IVA prima di procedere. Relativamente alla voce patrimoniale “pacchetto software” si apre una discussione in merito al copyright. Al fine di poter risolvere la questione con la software farm il Consigliere Camuffo chiede le fatturazioni degli interventi precedenti al 31.12.2010. Una volta visionate e valutate le fatturazioni si inviterà l’Ing. Strazzulla a un incontro al quale parteciperanno Camuffo e Domancich. Nel contempo si evidenzia la necessità di operare le richieste di intervento sempre per iscritto facendosi rilasciare alla fine apposito rapporto di lavoro che dovrà essere siglato dal committente per la valutazione di conformità dell’intervento. Si passa al Conto Economico di cui viene solo modificata la voce “contributo spese di trasporto gabbie” con “Contributo attività di Sezione”. Il Vicepresidente chiede lumi circa la voce “insussistenze di cassa” . Si tratta del furto subito nei locali della sede per aver lasciato tale cifra nascosta in un faldone invece che in cassaforte. Tale furto è stato regolarmente denunciato all’autorità giudiziaria. Sempre il VicePresidente chiede di aver visione delle fatture pagate nel 2011 allo Studio Griglio e il pagamento di 5.000 € di cui al Bilancio 2010, ma mai consegnato pur richiesto. Il Consulente invierà tali documenti. Si stabilisce di effettuare una spaccatura della voce Spese CDN – CTC – Assemblea Generale in modo da evidenziare le spese per singola voce. Si delibera, infine di inserire nelle scritture finali e di rettifica: quale emolumento straordinario e non ripetibile per gli anni 2011/2012 a favore della Segretaria del Libro Genealogico l’importo di € 3.000 lordi. Il Presidente si accerterà se tale soluzione sarà di gradimento della Segretaria del LG. Il VicePresidente ricorda infine la delibera del 23.9.2011 in base alla quale vi dovrà essere la quantificazione della cifra relativa ai diplomi prodotti in Sede al fine di girare alle Sezioni con meno di 100 Soci il relativo importo suddiviso per il numero delle Sezioni.Il Consuntivo 2011 si chiude, prima delle scritture di rettifica, con un risultato positivo di gestione di 25.647,74 per la parte Associativa e 2.228,55 per la parte Commerciale.Il Bilancio Consuntivo viene approvato all’unanimità fatte salve le scritture di rettifica. Il CDN proporrà All’Assemblea dei DD.RR. di portare a riserva il residuo attivo. L’eventuale incremento del Fondo a Riserva Garanzia indisponibile verrà discusso dopo l’Assemblea dei Delegati. In questa occasione si ratifica l’operato del VicePresidente che ha provveduto a vendere 10.000€ di BTP 1.8.2014 evidenziando una plusvalenza e riacquistando 15.000€ BTPi 26.3.2016 2.45% (indicizzato sull’inflazione italiana).Entra la Dipendente Capra invitata per la parte relativa al Personale da discutere successivamente
2.b Si prende in considerazione il Bilancio Preventivo 2012. Su proposta del VicePresidente si evidenziano alcune voci suddivise tra costi e ricavi così come poi vengono imputate sul Consuntivo. In particolare questo riguarda le voci: Quote Sociali, che viene alimentata con la voce di entrata di 26 € per Socio e viene inserita nelleuscite la voce Quota Soci a Sezioni che è pari a € 8 per Socio. Si raddoppi la voce “trasporto gabbie” con la voce “riaddebito trasporto gabbie”. Vengono aggiunte due Voci di Uscita quali “Attività di Sezioni e Club” per 5.000 € e la voce “Congressi e Convegni” per 10.000€.Si rimanda all’arrivo della Segretaria Nazionale solo la quantificazione della voce stipendi e contributi impiegati, che comunque viene fissata momentaneamente a 89.000 €.. Per quanto riguarda la voce “Consulenze Privacy” si dà mandato al dott. Bonino di eseguire la precedente delibera è di selezionare, quindi, un professionista di Torino al quale si commissionerà la materia. Il VicePresidente suggerisce di cogliere anche l’occasione peravere da tale professionista una relazione su quali siano i dati coperti da Privacy e quali non coperti da Privacy relativamente al Libro Genealogico.Su richiesta del Tesoriere si incarica il Consigliere Camuffo di chiedere un preventivo per una polizza assicurativa che copra i Consiglieri Nazionali durante le trasferte dei Consigli e durante le trasferte da effettuarsi su mandato del CDN stesso.Si aumentano le voci relative alla “Quota parte Affissi a Sezioni” e la voce che contiene i rimborsi chilometri in attesa di prossimo CDN ove verranno stabilite le relative nuove quote.Alla fine della discussione si approva il Bilancio Consuntivo che pareggia a €337.800. Il CDN approva il documento all’unanimità dei presenti.
Alle ore 13.30 esce il dott. Bonino e il CDN si interrompe.
Alle ore 14.30 si riapre il CDN
2.c Per quanto riguarda il punto relativo alla Situazione Conti e relative delibere la tesoreria non evidenzia nessuna voce particolare, non vi sono problemi di liquidità e, quindi, si passa ad altro punto
3.a Si apre la discussione sul punto 3.d all’ODG “Valutazione progetto per la gestione dei cataloghi delle esposizioni in sede ANFI e relative delibere”. Il Presidente espone la necessità di accentrare presso la Sede Centrale la predisposizione del catalogo di Esposizione per avere maggior controllo sui dati inseriti, fermo restando che la Segreteria di Esposizione dovrebbe essere distaccata e diversa rispetto alla produzione del catalogo. Tale attività sarebbe soggetta al pagamento di un corrispettivo da addebitare ai Comitati.Il VicePresidente interviene sollevando alcune perplessità sul progetto poiché si aggraverebbero i costi per i Comitati, in caso di contenzioso la Segreteria non avrebbe l’immediata soluzione del problema non avendo prodotto il catalogo e, infine, i Comitati non sarebbero più liberi di scegliere le persone adatte anche in base a un rapporto fiduciario costruito in anni di Esposizioni. Propone altresì che se vi dovesse essere una decisione in tal senso sarebbe preferibile avere, prima, il parere dell’Assemblea dei Comitati. Interviene il Consigliere Camuffo ricordando che nella revisione del sito sarebbe possibile agganciare i dati dei gatti con l’iscrizione in Expo risolvendo, in tal modo, la fase di controllo, quantomeno per i gatti presenti nel LG. L’orientamento del CDN a questo punto è di procrastinare il progetto ad altro momento e un tanto si delibera all’unanimità.
4.a Il Presidente fa chiamare la dipendente Capra che espone la Sua posizione in relazione alla possibile entrata in quiescenza. (Privacy). 
Alle ore 15.50 entra la Segretaria Nazionale Elena Bongi ed è presente anche la Segretaria del Libro Genealogico Sandra Ferrini
4.b. Si riapre, quindi, il dibattito relativo alla parte “personale” richiamando la sospensione intervenuta durante la discussione di Bilancio Preventivo. La seduta continua a porte chiuse. (Privacy) 
4.c Il CDN, quindi, prende atto della situazione venutasi a creare. Non può che confermare quanto espresso nella seduta dell’8 dicembre 2011 dando mandato al dott. Bonino di modificare la voce a Preventivo, ove necessario, calcolandola su due dipendenti a tempo pieno (Privacy) e da una nuova apprendista così come individuata nella precedente riunione (laureata o laureanda in scienze biologiche o equiparate, buona conoscenza della lingua inglese, conoscenza dell’uso dei programmi base quali ad esempio word, excel, access). Si dà mandato al VicePresidente di far predisporre dallo studio Petracci/Marin sia la lettera di conferma che di recesso addebitando il costo del parere richiesto dallo stesso VicePresidente e delle lettere all’ANFI. (Privacy)
Il CDN si riapre a tutti.
5.a Si passa al punto 17 dell’ODG. La Caporedattrice di ANFI Magazine espone il progetto del nuovo Giornalino. La stessa specifica di aver colto spunto dal lavoro della precedente caporedattrice Marangoni aggiungendo in un timone generico alcune nuove rubriche quali: Articolo monografico su razza, L’angolo del come fare, i nostri AMici. Proseguendo nel progetto, richiamando la riunione della Commissione a Trento, si farà anche un inserto di 12 pagine con i verbali e le nuove normative. Il CDN approva all’unanimità il progetto
5.b Si propone l’ampliamento della Redazione che sarà composta, quindi, da: Silvia Bombardi, Maria Grazia Bregani, Diana Di Natale, Annamaria Dogliotti, Luana Forloni, Francamaria Gabriele, Katia Lembo, Cristiana Marangoni, Alessandra Mele Di Batte, Alberta Molare, Anne Valérié Tragarz. Il CDN approva all’unanimità.
5.c Per quanto riguarda la Grafica vengono presentati alcuni preventivi. Ne vengono selezionati tre (Schwartz, Terranno, Migliorati). Si chiederà una ulteriore limatura dei preventivi + la produzione di tre pagine di prova tra cui la copertina a carico ANFI. Il CDN approva all’unanimità. L’incarico sarà deciso con CDN telefonico.
5.d Silvia Bombardi comunica che i fotografi Andrea Gilardi e Francesco Spadafora si sono resi disponibili a fornire gratuitamente le loro foto.
5.e Si valutano vari preventivi di stampa che sono abbastanza simili. Dopo una piccola scrematura restano quattro preventivi: Menegazzo, GrafoService, Grafica80, Ramponi. Si chiederà anche in questo caso un ulteriore preventivo definitivo con la sola specifica a GrafoService relativamente a una voce di cui non si comprende a cosa si riferisca.
6.a Si discute del punto 5 all’ODG. In primis si vagliano le offerte relative alla produzione dei diplomi pervenute. Vince la gara d’asta la Sezione FVG che per i prossimi tre anni produrrà i diplomi del Campionato e quelli relativi al National Winner, titolo che sarà inserito a livello di Certificato Genealogico. 
6.b Si delibera l’acquisto delle medaglie per il Campionato nazionale (max 24) e quelle per il Premio Magda Barosi Bruno (3).
6.c Sempre relativamente al National Winner titolo conferito alla sola produzione nazionale (soggetti nati in Italia di cui vi è stata la denuncia di nascita al LG) si delibera che verranno premiati con diploma i 12 migliori soggetti ovvero i migliori 3 (adulto, cucciolo, neutro) di ogni categoria.
7.a Si passa alle pratiche del Libro Genealogico. Il CDN continua a porte chiuse salva la presenza della Segretaria del LG che rimane per competenza. (Privacy)
Si riapre il CDN.
7.b Si approvano i seguenti affissi: Pannuti Daniela (Calabria); Proto Rosaria; De Simeone Antonietta&De Simeone Paola&De Simeone Giuseppina; Papale Serenella; Califano Danilo (Campania); Giovanardi Silvana, Rotini Carla&Di Maio Giovanni; Dosi Patrizia&Piterà Alessandro (Emilia Romagna); Eusebio&Lou Agnes (Lazio); Damele Susanna&Rizzo Claudio; Toffoli Catherine, Valecic Annamaria, Trawinski Renate (FVG); Imberbi Silvia&Imberbi Virna (Lombardia); Morresi Jucki (Marche); Falco Tiziana, Martinetti Stefania (Piemonte); Paglialonga Maria (Puglia); Cortina Caterina (Sicilia); Cesena Chiara, Salsi Riccardo, PasquiniAlessio, Amato Simone; Pistolozzi Simona (Toscana); Favetta Manuela (TAA); Pasinato Paola; Salomoni Valentina (Veneto); 
7.c I Soci Grigolo Annalisa e Busetto Tiziano sottopongono il caso di un loro soggetto mastectomizzato che a una Esposizione estera ha avuto problemi con un Giudice che non lo voleva considerare neutro, si chiede il comportamento da tenere per il futuro. Il CDN dopo aver visionato i regolamenti e le specifiche tecniche delibera di scrivere alla FIFe in merito dopo aver reperito il certificato di gara in quanto il soggetto è sicuramente da considerarsi neutro 
7.d Il Libro Genealogico ha completato i documenti con data di cassa 31 gennaio 2012 che sono i seguenti: DN 88; CG ANFI 393; CG non ANFI 82; PP 450. 
7.e I dati al 31 dicembre sono stati lusinghieri con il solo dato negativo, rispetto al 2011 dei certificati non ANFI. I dati rilevati comparati al 2011 sono i seguenti: DN 1917 (1740); CG ANFI 5407 (4576); CG non ANFI 631 (749); PP 2967 (2428).
7.f Il CDN delibera di autorizzare lo svuotamento della cantina della documentazione contabile posteriore al 2002 e altra documentazione non necessaria, ovvero anche tutta la documentazione cartacea del LG già inserita a data base, mentre le schede dei Soci saranno trasferite in cantina.
Il CDN si interrompe alle ore 20.00.
Il CDN riprende alle ore 22.30.
8.a Si discute sul punto 9 Esposizioni. In relazione alla proposta di modifica, stilata dal Vicepresidente in collaborazione con la Segreteria, relativa alla delibera del 11.12.2010 in merito al divieto ai Soci di partecipare ad altre manifestazioni organizzate da Associazioni non riconosciute. Il Vice Presidente espone le motivazioni: la delibera così come scritta prevede l’instaurazione di provvedimenti disciplinari in base all’art. 12 lettera C) del Regolamento Attuativo. Tale norma riguarda solo i comportamenti non corretti dei Soci alle esposizioni ANFI, ma non può riguardare la mera iscrizione di un nostro Socio a un’esposizione organizzata da altri circuiti privati. Tale partecipazione, per i Soci, è sancita anche dalle Open Door che non sono state chiuse all’epoca. Pur comprendendo la ratio sottostante, il VicePresidente propone l’emendamento di tale delibera, sottolineando il fatto che eventuali provvedimenti disciplinari dovranno essere proposti solo al disattendere del Disciplinare e relative Norme Tecniche con particolare riferimento a specifici casi, peraltro, già presi in considerazione per altre manifestazioni. Il Presidente non è d’accordo su tale esposizione in quanto ritiene assolutamente corretta la delibera. Dopo ampia e vivace discussione si delibera all’unanimità di chiedere un parere legale al nostro Consulente. Il VicePresidente farà pervenire al Consulente per il tramite della Segreteria le sue considerazioni in merito.
8.b La Segretaria Nazionale, a puro titolo informativo, coglie l’occasione per segnalare che molto spesso i deferimenti fatti sono diversi da caso a caso pur riguardando lo stesso ambito disciplinare, questo è dovuto al fatto che vengono discussi in CDN diversi. Ci si accorge di ciò solo in fase di redazione del provvedimento. Segnala anche la sostanziale inutilità del deferimento in quanto immediatamente il Socio si dimette o non rinnova. Inoltre ci sarebbe la necessità di avere qualcuno adibito a monitorare tutte le esposizioni non ANFI e non solo alcune al fine di dare omogeneità agli interventi. Infine gli interventi dovrebbero essere maggiormente coordinati tra il centro e la periferia intesa come Sezione regionale. Il CDN prende atto, rimandando eventuali provvedimenti successivamente al parere del consulente legale sopra citato.
8.d In base alla delibera assembleare adottata si valuta la proposta di introdurre ammende per i Comitati che non rispettano il termine dei 6 mesi di disdetta di eventuali Expo. Si legge il testo proposto: 
1. fino a sei mesi dall’esposizione nessuna ammenda 
2. tra i cinque e i sei mesi 100 €
3. tra i quattro e i cinque mesi 200 €
4. tra i tre e i quattro mesi 300 € 
5. tra i due e i tre mesi 400 €
6. tra il mese e i due mesi 700 €
7. nel mese prima dell’esposizione 900 €
Ove la comunicazione fatta oltre i termini impedisca l’organizzazione di altra esposizione oltre all’ammenda il Comitato non potrà svolgere per 2 anni attività espositi
Eventuali casi determinati da forza maggiore saranno valutati di volta in volta dal CDN
Dopo ampia discussione, essendoci alcune perplessità sul testo proposto si voterà in fasi successive sino a raggiungere la maggioranza statutariamente prevista:
1) Prima votazione testo originario: quattro favorevoli: Domancich, Bongi, Camuffo, Quaglia; tre contrari: Mantovani, Sicco, Padovano.
2) Seconda votazione: si toglie la frase “Ove la comunicazione fatta oltre i termini impedisca l’organizzazione di altra esposizione oltre all’ammenda il Comitato non potrà svolgere per 2 anni attività espositiva”. Il testo così emendato viene approvato all’unanimità.
8.d Si dibatte sulla terza proposta che prevede una revisione del sistema di pagamento delle quote pagate dai Comitati oggi ferme al 6% all’ANFI e 2% alle Sezioni. Dopo ampia discussione sulle tre proposte presentate all’unanimità si propende per un sistema misto ovvero: un canone fisso per tutti i comitati più una tariffa per gatto a catalogo. Saranno decise le relative tariffe nel prossimo CDN. 
8.e Si dibatte, infine sulla necessità di assicurare all’ANFI la certezza che le Esposizioni vengano fatte secondo criteri che ne assicurino l’immagine. Per questo motivo si discute sul fatto che comitati di nuova costituzione o di recente costituzione debbano fare un adeguato tirocinio prima di poter chiedere location prestigiose, dove peraltro operano Comitati già rodati. Per tale motivo il CDN all’unanimità delibera, dopo alcuni aggiustamenti del testo, che: sarebbe preferibile che un nuovo Comitato o di recente costituzione, che ha tutto il diritto di chiedere un’esposizione, possa farla prima in sedi secondarie al fine di acquisire un’esperienza tale da poter poi richiedere successivamente location più prestigiose.
8.f Si legge la denuncia del Socio Casiraghi Roberto il quale contesta il fatto che a Chivasso, durante il best domenicale, per una scarsa udibilità degli annunci microfonati non ha potuto partecipare al Best di categoria. L’Organizzatore, Mantovani Gianfranco, dichiara che alla predetta mostra, non essendoci un numero congruo, di stewards, il proprietario poteva portare il proprio soggetto a giudizio e alle gabbie del Best. Inoltre il Best della Prima Categoria era l’ultimo delle quattro e, quindi, non era difficile capire quando sarebbe stato necessario portare i soggetti. Poiché il Casiraghi chiede l’annullamento del Best della domenica si risponderà quanto sopra specificato e che il best, come, peraltro un giudizio, una volta chiusi non sono ripetibili.
8.g A causa di questa denuncia il Presidente dichiara inopportuna la Sua figura di garante alla manifestazione organizzata dal Casiraghi. Si delibera, quindi, di dare tale incarico al Presidente di Sezione Cristina Remo. 
8.h Per l’Expo di Sestola viene nominata garante Bongi Elena
Alle ore 00.30 il Presidente aggiorna la seduta per le ore 09.00 del giorno successivo comunicando la Sua assenza.
Il CDN viene riaperto alle ore 09.20 dal Vicepresidente: sono presenti: Domancich, Bongi, Sicco, Camuffo, Figini (arrivato in mattinata), Padovano, Quaglia. È presente il Presidente dell’Assemblea dei Delegati. 
8.i Per l’Expo di Siena il garante sarà Bongi Elena
8.l Si autorizzano i seguenti spostamenti di location expo.
2/3 giugno 2012 da Perugia a Spoleto
8/9 settembre 2012 da Parma a Reggio Emilia
22/23 settembre da Trieste a Udine (cambio Comitato sempre FVG) si segnalano alcune anomalie sul volantino. 
La referente si accerterà che vengano sanate.
8.m Per l’Expo di Milano 2013 a febbraio la referente segnala che in un primo momento era stata spostata a Rho, poi con successiva comunicazione e delibera del CDN veniva autorizzato lo svolgimento a Milano presso Palaghiaccio ; pochi giorni fa l’Organizzatrice, Sig.ra Vida comunicava l’indisponibilità della location chiedendo lo spostamento a Brescia. Tale location non era autorizzabile in quanto pochi mesi dopo la manifestazione era già stata assegnata ad altro Comitato. L’Expo viene cancellata in attesa di nuova location
8.n La Socia Porati Irma richiede la possibilità di essere inserita nel calendario 2014. Come sempre il referente istituisce una lista di esclusi e, quindi, ne verrà tenuto conto. Per il 2013 sarà abbastanza difficile che vi siano rinunce.
8.o Per quanto concerne il comitato di Caserta il CDN prende atto della rinuncia a fra parte del Comitato della Presidente di Sezione Mara Pagano. Il CDN stabilisce, altresì, che la Sezione, alla quale era stato affidata l’organizzazione di tale expo, sarà comunque responsabile pur essendosi dimessi la maggior parte dei membri del CDR presenti nel Comitato.
8.p Per quanto concerne la data di Roma 2013 (ex Magnificat) il CDN, constatando anche la rinuncia dell’altro richiedente comunicato dalla Consigliera Sicco, autorizza l’organizzazione di tale Expo affidandola al Comitato Belardinelli/Luzi/Trentin. Si pagherà la stessa quota Expo del 2012 ovvero 6.500 € lordi ripartiti 5.500 ANFI e 1.000 a Sezione ANFI Lazio
8.q Il Responsabile Gabbie comunica che all’Expo di Pesaro è mancato un tavolo. Come prassi il CDN delibera l’addebito al Comitato.
9.a Si discute sul punto 4 dell’ODG. Il Consigliere delegato comunica di aver chiuso la trattativa per la location con l’Hotel CTC. Si approva il preventivo di spesa. Si valutano i preventivi e i menù della cena di gala e delle colazioni e cene di lavoro. Si delibera di dare conferma per il menù da 45€, ma si delibera altresì, che l’ANFI si farà carico di 5 € per partecipante. Quindi il costo per i partecipanti sarà di 40€. Invito da inserire sul sito e da inviare per posta nel più breve tempo possibile.
9.b Si dà la parola al Presidente dell’Assemblea il quale ritiene che sia necessario comunicare all’Assemblea nella relazione del Presidente le notizie inerenti i deferimenti di cui l’Assemblea aveva già avuto modo di esprimersi a settembre 2010 e, relativamente alla stessa Assemblea, la definizione delle modifiche statutarie introdotte all’epoca ma cassate dal MIPAAF e dalla Prefettura di Torino.
10.a Si discute sul punto 16 dell’ODG: Nuovo Statuto e regolamento ANFI. Dopo un breve intervento del Presidente dell’Assemblea dei DD.RR. che censura il ritardo del CDN sul problema, il CDN delibera di procedere senza indugi alla redazione del testo definitivo seguendo i seguenti step:
a) invio da parte della Segreteria Nazionale della bozza licenziata dalla Commissione
b) Convocazione di apposito Consiglio entro il 30.06.2012 per la discussione
c) Riunione della Commissione per redigere il testo definitivo 
d) Invio al Consulente Legale e Amministrativo che esporranno il loro parere 
e) Recepite eventuali modifiche si provvederà ad inviare al MIPAAF la bozza definitiva per il parere conforme
f) Invio alle Sezioni della bozza definitiva
g) Convocazione di apposita assemblea 
Alle ore 11.20 esce il Consigliere Padovano.
11.a Si discute sul punto 2 all’ODG: Piano formativo e Regolamento Stewards. Il Regolamento così come redatto e il relativo Vademecum vengono valutati dal CDN. Vi è un solo emendamento al testo riguardante l’iter di approvazione. Il VicePresidente, infatti, ricorda che il Regolamento Attuativo prevede all’art. 16 3° comma che se, per la particolare complessità della materia, viene redatto un Regolamento che potrebbe interessare tutti i Soci esso deve prima essere approvato dall’Assemblea dei Delegati. Eventuali modifiche successive dovrebberoseguire lo stesso iter. Il CDN emenda il testo aggiungendo nelle norme transitorie del Regolamento, onde snellire le eventuali procedure di rettifica successive alla prima, la seguente frase: “Il Regolamento e definizione dello Steward” approvato dall’Assemblea dei Delegati potrà essere successivamente modificato dal solo CDN. Ove in futuro la figura dello Steward fosse inserita nel Gruppo degli Esperti sara' necessario seguire la prassi prevista dal Disciplinare del Gatto di Razza.Il CDN ratifica il testo così emendato all’unanimità e dà disposizione di inviarlo al Presidente dell’Assemblea dei DD.RR.
11.b il Consigliere Camuffo ricorda che la figura di Steward, proprio perché dovrà superare un iter formativo, si vorrebbe incorporarla nel gruppo degli esperti con le dovute modifiche alle Norme Tecniche soprattutto facendo attenzione a non dare agli steward poteri che competono solo ai Giudici e Allievi Giudici.
12.a si passa al punto 6 dell’ODG. Posizione fiscale degli Allevatori. Il VicePresidente richiamando i documenti inviati di recente ricorda che vi sono state da parte dell’Assemblea dei Delegati vari solleciti in tal senso e, quindi, dopo aver richiamato alcune possibili figure giuridiche, fatto richiamo alla legge sulla cinofilia e alla figura dell’imprenditore Agricolo, alla figura del Contribuente minimo recentemente emendata, conclude suggerendo di dare mandato a uno o più professionisti di dare indicazioni definitive in merito a tale problema. Viene, quindi, incaricato di contattare il Dott. Tentori Daniele e di partecipare al Seminario che si svolgerà il 31 marzo a Riva del Garda dove parlerà il Dott. Pedrotti Paolo. Una volta contattati farà una breve relazione al CDN che prenderà la decisione definitiva sull’affidamento dell’incarico
13.a La delegazione alla GA FIFe sarà composta dal Presidente Mantovani e dalla Segretaria Nazionale Bongi
13.b La dotazione finanziaria sarà di € 2.000
14.a Il referente la Commissione Soci e Sezioni comunica che è stata attivata una pagina di Facebook dove potranno dialogare solo i Presidenti e Segretari di Sezione. Alcuni Consiglieri esprimono perplessità in merito alla riservatezza, ma dopo aver constatato che l’accesso a tale pagina non è consentito a chi non viene accettato dal moderatore Il CDN prende atto e approva.
15.a Si discute sul punto 15: La Segretaria riferisce sullo stato dei deferimenti: (Privacy)
Alle ore 13.00 esce il Consigliere Sicco 
15.b Al fine di avere una chiara situazione di eventuali nominativi ove vi siano state sentenze definitive, ma non concluse per il fatto che la persona coinvolta non aveva rinnovato la tessera o si era dimessa il CDN chiede che la Segreteria faccia una lista di nomi da tenere sotto controllo. 
15.c Poiché si discute dell’approvazione Soci si fa il punto sulla questione tessera o bollino per i ritardati rinnovi. Considerato il parere del Consulente Legale e quanto evidenziato in merito allo status giuridico di questi nuovi Soci, individuata la prassi che, per i nuovi Soci, prevede l’invio della tessera, l’orientamento del CDN è di mandare la tessera assieme a una lettera di accompagnamento. Il VicePresidente sottolinea che non essendo tale argomento all’ordine del giorno sarà fatto un CDN telefonico, nel più breve tempo possibile al fine di dare istruzioni in merito all’UC, in modo da rispettare anche le relative formalità
15.d Si discute relativamente alla verbalizzazione fatta durante il precedente CDN. Il VicePresidente informa il CDN che l’istituzione del diritto di segreteria per i soli Soci Nuovi o per quelli Nuovi per ritardato rinnovo non è a Suo avviso percorribile in quanto si opererebbe di fatto una discriminazione tra chi paga 26€ e chi paga 26€+4€. Anche la Segretaria esprime dubbi in merito. Si segnala che ad esempio l’ENCI pur avendo il diritto di Segreteria per tutte le pratiche non c’è l’ha per la quota associativa. Sarà opportuno, quindi, evitare l’introduzione di tale voce procrastinando la decisione sulla tariffa. Il verbale peraltro non subirà modifiche rispecchiando la discussione intervenuta.
15.e Vengono approvati i nuovi Soci a tutto il 15/3/2012
15.f Si ratificano le seguenti cariche di Sezione:
LIGURIA Presidente DOGLIOTTI Annamaria
VicePresidente DA CANAL Mauro
Segretario CANEVARI Mario
Tesoriere TENERANI Maura
PUGLIA Presidente PADOVANO Nico
VicePresidente PAPA Eliana
Segretario MELE Moira
Tesoriere TORRES Lara
15.g Si ratificano i seguenti CDN telefonici, quelli non approvati non vengono ratificati.
22/12/2011 approvazione Soci Piemonte 30/11/2011 9 fav. APPROVATO
Cambio sede expo 21/22-1-2012 Verona – San Bonifacio 9 fav. APPROVATOCambio Sede expo 31/3-1/4 2012 Napolo – Caserta 9 fav. APPROVATO
Definizione tariffa internet 2012 
Opzione 1) mantenimento 30€ IVA compresa 1 fav. NON APPROVATO
Opzione 2) abbassamento tariffa a 15€ IVA compresa 8 fav. APPROVATO
11/01/2012 Piano permessi/ferie UC 7 fav. 2 NP APPROVATO
25/01/2012 Cambio sede expo 3/4 marzo Viterbo – Roma
6 fav. 1 contrario (Camuffo) 2 NP APPROVATO
13/02/2012 Approvazione Soci (escl. Sicilia) 7 fav. 2NP APPROVATO
14/02/2012 Proroga Ragdol Club per presentazione documentazionerispondendo contrario ove la documentazione non pervenisseentro il 28/02/2012 si intenderà revocato il riconoscimento2 fav. 6 contrari (Bongi Sicco Domancich Figini Mantovani Ancillai) 1 NP PROROGA NON CONCESSA 
21/02/2012 Concessione proroga (come da Regolamento) Collegio Probiviri
Sezione Lazio per i casi in istruttoria 6 fav. 3NP APPROVATO
07/03/2012 Approvazione Soci (escluso TAA) si segnala che si approvano 
Soci Abruzzo (+ Massimo Saraceni) e Valle d’Aosta 7 fav. 2NP APPROVATO
Approvazione Soci Sicilia (fino al 31/01) e Abruzzo, Lombardia
Piemonte e Sicilia (fino al 15/02) 7 fav. 2NP APPROVATO
Autorizzazione Sezione FVG uso 30gabbie x Rassegna 7 fav. 2NP APPROVATO
12/03/2012 Autorizzazione Quaglia per trattativa Leon d’Oro x Gala ANFI 7 fav. 1ast. (Quaglia) 2NP APPROVATO
Mantenimento riconoscimento Sez, Abruzzo 8 fav. 1NP APPROVATO
Invio da parte CDN della Convocazione Assembleare per Il 31/03/2012 7 fav. 1 ast. (Sicco) 1NP APPROVATO
Mandato al Referente Soci e Sezioni di Seguire e coordinare L’attività preassembleare e post assembleare 6 fav. 1 ast. (Sicco) 1 contr. mantovani 1 NPAPPROVATO
Ulteriore mailing rinnovo quota associativa 6 fav. 2 contr. (Sicco Mantovani) 1NP
21/03/2012 Autorizzazione Quaglia per trattativa Hotel CTC 8 fav. 1NP APPROVATO
15.h Per quanto riguarda la posta la Segreteria invierà un foglio excel con una sintesi al fine di permettere eventuali interventi nel prossimo CDN.
Alle ore 16.00 il VicePresidente vista l’ora e le necessità di rientro di altri Consiglieri rimanda al prossimo CDN i soli punti non discussi all’ODG ovvero: punto 7); punti 10) 11) 12).
Alle ore 16.15 dichiara chiuso il CDN

  • lucilla
  • Mercoledì, 08 Maggio 2013

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

L'ANFI E' UNO DEI 41 MEMBRI DELLA FIFe

fife

Legalmente riconosciuta con D.M. 6/8/1997
Autorizzata alla Gestione del Libro Genealogico del Gatto di Razza con DM 9.6.2005 prot. 22790 modificato con DM 13.10.2008 prot. 12953

IL LOI INFORMA

LA LETTERA INIZIALE PER I CUCCIOLI NATI NEL 2019 E' LA E

Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account