Il presente sito utilizza solo cookie tecnici per i quali non è richiesto il preventivo consenso degli utenti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.

  • Img5
  • Img9
  • Img1
  • Img10
  • Img2
  • Img3
  • Img7
  • Img6
  • Img8
  • Img4

VERBALE CONSIGLIO DIRETTIVO 8 dicembre 2011

Si riunisce il Consiglio Direttivo Nazionale, giovedì 08 dicembre 2011 presso Zanhotel Europa, Via C.
Boldrini 11 – Bologna (BO), alle ore 10,00 in prima convocazione e alle ore 10,30 in seconda convocazione con il seguente Ordine del giorno
Segreteria:
a. Posta in arrivo e in partenza e relative delibere
b. Ratifica nuovi soci
c. Ratifiche cariche di sezione
d. Ratifica CDN telefonici
e. Situazione deferimenti
2) Commissione LOI
a) Ratifica affissi
b) Pratiche da valutare e relative delibere
c) Gestione dei controlli ( si iniziativa del Libro Genealogico o su segnalazione ) verifica dei costi con eventuale istituzione di un deposito cauzionale / tassa per i controlli su segnalazione.
3) Proposte approvate all’ultima GA Fife – che richiedono intervento del CDN o CTC e relative delibere
4) Ufficio Centrale:
a) Organigramma dell’ufficio per il prossimo futuro in base alle nuove normative in fase di attuazione e allo stato dei contratti degli attuali dipendenti – delibere conseguenti
b) Posizione di dipendenti pubblici in seno all’associazione
c) Necessità dall’U.C. in merito alle dotazioni.
d) Determinazione iter da seguire per gli acquisti effettuati dall’ufficio e relative delibere
5) Commissioni;
a. Stato dei lavori ed eventuali delibere
b. Commissione Stampa – problematiche del Notiziario e relative delibere
6) Tesoreria:
a. situazione conti e relative delibere
7) Verifica dei preventivi presentati per quanto richiesto dai Consiglieri incaricati e relative delibere
8) Valutazione tariffe Libro genealogico e relative delibere
9) Modifica modulistica
10) Argomenti da portare all’attenzione del MIPPAF ( e CTC) e relative delibere;
11) Verifica cataloghi expo altre associazioni svoltesi a Roma e a Reggio Emilia e relativi provvedimenti.
12) Commissione Esposizioni e gabbie:
a. Decisioni sul tariffario trasporti per l’anno 2012 ;
b. Classi CCS e Conferma Colore – gestione delle stesse in esposizione ed eventuale determinazione di quote d’iscrizione
c. Valutazione progetto per la gestione dei cataloghi delle esposizioni in sede ANFI e relative delibere;
d. Definizione date 2012 e 2013 in sospeso
e. Pratiche da valutare e relative delibere
13) Commissione Giudici, Allievi e Steward;
a. Piano Formativo e Regolamento Steward – relative delibere;
Alle ore 10,30 sono presenti i Consiglieri ANCILLAI TERESA, BONGI ELENA, CAMUFFO RICCARDO,
CECCHINI PINA, DOMANCICH DARIO, FIGINI ENRICO, MANTOVANI GIANFRANCO, PADOVANO
NICO, QUAGLIA STEFANO. Constatata la regolarità delle convocazioni e la presenza di tutti i Consiglieri
Nazionali, il Presidente dichiara aperta la seduta.
1) si inizia l’esame della posta in arrivo dal 24/09/2011 al 05/12/2011. Poiché verranno trattati argomenti che coinvolgono i soci il CDN si inizia a porte chiuse.
1.a) si legge la mail (privacy). La stessa ha acquistato un gatto (privacy). In relazione ai documenti il CDN si riserva di chiedere al Libro Genealogico lo stato della pratiche (privacy). Per quanto riguarda la
questione relativa ai problemi di salute del gatto, il CDN non può che rilevare che trattasi di una questione contrattuale tra le parti per tanto non di competenza dell’ANFI, per tanto all’unanimità delibera che inviterà bonariamente (privacy) a prendere contatto con l’acquirente per comporre la questione.
1.b) Si legge la mail (privacy) che riferisce al CDN di aver versato (privacy) un acconto di € 200,00 per l’acquisto di un cucciolo (privacy) ha poi di sua volontà rinunciato all’acquisto chiedendo la restituzione di almeno parte dell’anticipo versato (privacy). Il CDN all’unanimità prende atto che si tratta di questione prettamente contrattuale che può essere risolta solo attraverso gli strumenti ordinari di diritto civile.
1.c) Si esamina l’esposto della (privacy). La stessa ha acquistato nel 2010 un gatto (privacy), con pedigree afef e nell’ottobre 2011 una femmina (privacy).
Il soggetto (privacy).
Relativamente alla richiesta di indagine e documentazione sulla Cardiomiopatia ( chiamata HCM) del
soggetto (privacy), il CDN preliminarmente rileva che per la razza “persiano” NON esiste un test genetico, per tanto è impossibile individuare soggetti portatori tanto è che per la registrazione al Libro genealogico dei gatti di razza persiana devono essere forniti test relativi ad altre patologie connesse alla razza ma non l’ HCM, inoltre l’ANFI non è assolutamente tenuta a fornire spiegazioni su soggetti NON iscritti al Libro Genealogico. Relativamente al soggetto (privacy), il CDN all’unanimità si riserva di verificare l’iscrizione della stessa al LG e lo stato delle pratiche prima di procedere ad eventuali delibere in merito. Sulle
richieste di controllo presso l’allevamento si rimanda alla delibera prevista all’ordine del giorno dell’odierna riunione in materia di “controlli”, e questo sarà risposto alla richiedente.
1.d) Si legge la denuncia (privacy) al soggetto (privacy) di razza maine coon, (privacy). Il gatto è
improvvisamente deceduto (privacy) e a seguito esame autoptico eseguito dall’Istituto Zooprofilattico
(privacy), è risultato deceduto per HCM. Il CDN all’unanimità delibera di verificare in sede se il soggetto è iscritto al Libro Genealogico e poi di deliberare in merito.
1.e) si legge la segnalazione (privacy) relativo al soggetto di razza maine coon, (privacy). Lo stesso ha già sviluppato un grado severo di HCM e al test genetico è risultato Omozigote per l’HCM. Il CDN all’unanimità delibera di verificare al Libro genealogico lo stato della pratica e di deferire (privacy) al competente collegio dei probiviri con le seguenti specifiche:
- se il pedigree non è stato richiesto verrà richiesto al collegio di comminare la sanzione della sospensione per anni 3;
- se il pedigree è stato richiesto e NON consegnato all’acquirente verrà richiesto al collegio di comminare la sanzione della sospensione per anni 1.
1.f) si esaminano le richieste della (privacy).
- 1.g) Si legge la segnalazione (privacy)
1.h) Si legge la richiesta di registrazione inoltrata dalla Sig.ra (privacy). La stessa ha acquistato un gatto di razza (privacy)..
Il CDN all’unanimità delibera di inoltrare tutto l’incartamento al Ministero delle Politiche Agricole e Forestaliaffinché provveda ad inoltrare la pratica alle autorità competenti e dia indicazioni all’ANFI sul
comportamento da tenere anche al fine di registrare il gatto.
1.i) La segreteria nazionale legge la risposta inviata (privacy) in merito alla richiesta di spiegazioni inviata Visto che (privacy) si è immediatamente attivato per porre rimedio al suo errore (a suo dire avvenuto per inesperienza), il CDN all’unanimità delibera di chiedere al Libro Genealogico di registrare ugualmente la cucciolata, soprassedendo ai test di paternità con emissione di certificati NOT for breeding.
1.l) Relativamente alla segnalazione fatta (privacy) in merito alla richiesta (privacy) di “acquistare” un
pedigree da usare per le sue cucciolate di gatti nati da genitori senza pedigree, (privacy) comunica di aver effettuato il controllo disposto dal Libro Genealogico e di non aver rilevato niente di particolare. Il CDN all’unanimità delibera di chiedere al Libro Genealogico di monitorare eventuali cucciolate denunciate (privacy) per verificare e segnalare situazioni anomale.
1.m) La segreteria Nazionale comunica che relativamente alla segnalazione (privacy). Il CDN con 8 voti favorevoli e un astenuto (Padovano) delibera di (privacy) al competente collegio dei probiviri con richiesta di sospensione di anni 1 per mancanza di passaggio di proprietà, chiedendo al collegio di autorizzare il L.G. ad emettere il passaggio di proprietà. Nella prossima CTC occorrerà chiedere un parere per avere un chiarimento su situazioni di questo tipo che sempre più di frequente si presentano all’Associazione.
1.n) Si legge l’esposto del Maine Coon Club nei confronti (privacy) che sul network facebook accusa il Club di non operare in maniera corretta durante lo svolgimento delle speciali. Il CDN all’unanimità delibera di scrivere (privacy) chiedendo di produrre quanto in suo possesso a dimostrazione delle irregolarità eventualmente commesse dal Club, nel caso questa documentazione non venga prodotta si valuteranno le opportune misure per tutelare il buon nome del Club di razza riconosciuto da codesta associazione.
1.o) si ratificano i seguenti CDN telefonici:
I) I) CDN TELEFONICO DEL 24/09/2011
Approvazione lettera da inviare a ex soci che chiedono di passare ad altro club
8 FAVOREVOLE - 1 NP APPROVATO
II) CDN TELEFONICO DEL 11/10/2011
Autorizzazione prelievo gabbie ad Arezzo per rassegna Sezione Marche di Macerata
7 FAVOREVOLE - 1 CONTRARIO (Quaglia) – 1 NP APPROVATO
III) CDN TELEFONICO DEL 22/10/2011
1) approvazione soci al 30/9/2011 escluse sezioni che non hanno risposto.
9 FAVOREVOLE - APPROVATO
2) autorizzazione alla Tesoreria a liquidare le quote soci spettanti alle sezioni
9 FAVOREVOLE - APPROVATO
3) autorizzazione modifica calendario expo come segue:
3-4 marzo 2012 VITERBO
17-18 marzo 2012 PESARO
8 FAVOREVOLE - 1 ASTENUTO (Camuffo)= APPROVATO
IV) CDN TELEFONICO DEL 23/10/2011
1)approvazione soci ordinari e aderenti al 30/09/2011 ( eccetto sezione Sicilia che non ha risposto)
7 FAVOREVOLE - 2 NP APPROVATO
2) applicazione delibera FIFe entrata in vigore il 01/09/11 in base alla quale per poter partecipare alle
esposizioni nelle classi superiori alla 9-10 è obbligatorio che i soggetti siano iscritti a un Club membro FIFe ai casi di cittadini italiani non soci che iscrivono gatti regolarmente registrati al Libro genealogico.
3 FAVOREVOLE - 3 CONTRARIO (Domancich, Figini e Camuffo) – 1 Astenuto (Sicco) 2 NP
NON APPROVATO
3) richiesta ferie di tutte le impiegate per i giorni 31 ottobre e 9 dicembre 2011 con conseguente chiusura degli uffici.
1 FAVOREVOLE - 6 CONTRARIO (Domancich, Figini, Padovano, Sicco, Bongi Ancillai) – 2 NP
NON APPROVATO
Si specifica che a seguito di chiarimenti ricevuti successivamente l’autorizzazione è stata concessa
V) CDN TELEFONICO DEL 19/11/2011
1)approvazione soci ordinari e aderenti al 31/10/2011 ( eccetto sezioni Lombardia e Piemonte che non
hanno risposto)
7 FAVOREVOLE - 2 NP APPROVATO
2) autorizzazione ad applicare la tariffa di € 15,00 per l’iscrizione al L.G. degli ultimi soggetti della Sig.ra Compagni Paola
6 FAVOREVOLE - 1 CONTRARIO ( Padovano) 2 NP APPROVATO
3) autorizzazione sblocco posizione (privacy) a seguito adempimento di quanto richiesto
7 FAVOREVOLE - 2 NP APPROVATO
1.p) Si ratificano i soci ordinari e aderenti al 30/11/2011, esclusi quelli della Sezione Piemonte che non ha risposto
1.q) Il CDN all’unanimità specifica che come negli anni passati, eventuali richieste di nuove associazioni pervenute dopo il 01/11/2011 saranno automaticamente posticipate al 01/01/2012 a meno che non ci siano pratiche connesse.
1.r) La Segreteria Nazionale relaziona sullo stato dei deferimenti che erano in corso:
- relativamente ai Sig.ri (privacy), è pervenuta la sentenza del Collegio Nazionale dei Probiviri che ha
rigettato i ricorsi degli stessi e ha confermato i provvedimenti disciplinari di radiazione che erano stati
deliberati dai rispettivi collegi regionali. La sentenza del Collegio nazionale è stata notificata alle parti a
mezzo raccomandata 1 con prova di consegna. Il Collegio Nazionale nella sentenza stabilisce di
trasmettere alle Sezioni Regionali competenti l’ultima memoria difensiva inviata (privacy) affinché valutino eventuali violazioni posti in essere. Il CDN, avendo valutato che i soci coinvolti nei fatti segnalati nella suddetta memoria, soprattutto in merito ad eventuali contraffazioni dei verbali, (Presidente e Segretario Nazionale del tempo) sono l’una deceduta e l’altra già radiata e poiché nessuno dei consiglieri del tempo ha fatto segnalazioni in merito, il CDN all’unanimità ritiene che non ci siano sezioni regionali coinvolte dai fatti.
- relativamente al ricorso al Collegio Nazionale dei Probiviri proposto dal CDN avverso la sentenza del
Collegio Toscano che aveva comminato (privacy) il provvedimento della sospensione per anni 3, nel quale il CDN chiede la radiazione, il Collegio Nazionale ha deliberato di concedere (privacy) il termina di 30 giorni per presentare eventuali memorie difensive.
-(privacy)
- (privacy) la sezione Abruzzo, sentita per avere i dati del Collegio, ha comunicato ufficialmente che in sede di assemblea dei soci NON ha eletto nessun collegio dei probiviri né ha deliberato di avvalersi di altro collegio regionale. Per tanto il CDN all’unanimità delibera di comunicare alla Sezione Abruzzo di eleggere il collegio dei Probiviri o di deliberare di avvalersi di altro collegio nel più breve tempo possibile e comunque non oltre 60 giorni.
- privacy
1.s) La segreteria nazionale legge la posta inviata dal 24/09/2011 Prot. 26611/eb al 07/12/2011 Prot.
34411/eb. Il CDN all’unanimità prende atto.
Il CDN all’unanimità decide di discutere sull’organizzazione dell’Ufficio Centrale.
2.a)Dai documenti risulta che nei primi mesi del 2012, probabilmente ad aprile, spireranno i contratti di
apprendistato delle Sig.re Battaglio Valentina e Sala Valentina, è inoltre altamente probabile, ma da
verificare, che l’impiegata a tempo indeterminato, Sig.ra Flavia Capra, con il 31/07/2012 vada in pensione.
Dalle evidenze di bilancio appare evidente che l’ANFI non possa permettersi di assumere due impiegate a tempo indeterminato. Il CDN dopo ampia discussione delibera quanto segue:
(privacy)
2.b) Il CDN all’unanimità delibera di incaricare il Dott. Bonino di avviare le ricerche per selezionare una
nuova apprendista in previsione del termine del rapporto di lavoro con la Sig.ra Capra che dovrebbe
andare in pensione; i candidati dovranno avere conoscenza della lingua inglese ed essere laureati o
laureandi in scienze biologiche.
2.c) Si esaminano i mansionari per coloro che lavorano presso l’UC come predisposti dal Dott. Bonino. Il CDN all’unanimità li approva con la sola modifica dell’ organigramma inserendo una freccia di
collegamento dalla Segretaria del L.G (Sandra Ferrini) alla responsabile Ufficio (Flavia Capra).
2.d) Il CDN, dopo una discussione inerente il mansionario della Signora Capra, modificato rispetto alla
stesura originale, accoglie la posizione del VicePresidente che suggerisce di consegnare il mansionario
nella sua stesura originaria corredandolo solo con una lettera alla responsabile dell’ufficio al fine di
richiamare alcuni concetti del Suo ruolo con particolare enfasi sull’attenzione da porre nell’espletamento pratiche, all’unanimità approva l’invio della lettera di richiamo alla Sig.ra Battaglio, visto quanto riportato al punto I), così come predisposta e le lettere da inviare alle altre due dipendenti.
Poiché è arrivata la Segretaria del Libro Genealogico, Sig.ra Ferrini si decide di passare all’analisi delle
questioni inerenti la Commissione L.G.
3.a) Il CDN all’unanimità ratifica i seguenti affissi: Roversi Eleonora, Vigoni Alessia, Corbelli Rita, Cappellini Simona, Mele Moira, Nappi Luigi, Ballerini Federica, Elli Flavia, Lenzi Rosa Serena, Caglioti Concetta, Ticci Elena, Fumagalli Sergio, Sorbini Massimo, Stryha Halyna, Milone Claudio, Rovinetti Minacci Loredana, Senia Maurizio, Franceschi Fabrizio, Pettorali Andrea/Cheli Stella, Cangini Giorgio, Colleoni Giovanni, Borra Sonja, Matera renato / Casafina Daniela.
3.b) Il CDN all’unanimità ratifica l’estensione di affisso Morini- Mamprin e la successione di Ballari Franco e Devid all’affisso registrato a nome della scomparsa Gaida Denise.
3.c) La Segretaria del L.G. comunica che alla data di cassa del 24/10/2011 sono stati emessi 3.523
pedigree da denunce di nascita più 522 pedigree di soggetti provenienti da altri Club. Il CDN all’unanimità prende atto.
3.d.) La Segretaria del L.G. relaziona sull’esame del catalogo dell’Esposizione felina del 8-9 ottobre 2011 organizzata dal CFA e ha evidenziato 3 diverse tipologie di violazioni:
I) I soci ANFI (privacy) hanno partecipato all’esposizione e hanno esposto soggetti iscritti al Libro
Genealogico senza che nel catalogo dell’esposizione fosse riportato il numero di registrazione al Libro
Genealogico, che quindi hanno violato la delibera del CDN del 11/12/2010
II) Soci ANFI (privacy) hanno esposto soggetti di loro proprietà NON iscritti al L.G o senza che ne siano
state registrate le cessioni che quindi hanno violato l’art. 17 del disciplinare del gatto di razza pregiata e la delibera del CDN del 11/12/2010
III) Soci ANFI (privacy) hanno esposto soggetti di loro proprietà iscritti al L.G che a catalogo risultano
avere date di nascita diverse da quelle presenti sui certificati genealogici che quindi hanno violato l’art. 22 del disciplinare del gatto di razza pregiata e la delibera del CDN del 11/12/2010.
Il CDN all’unanimità delibera di comminare ai soci di cui al punto I) il provvedimento disciplinare del
richiamo scritto, in considerazione che trattasi della prima violazione della suddetta; il CDN all’unanimità delibera di deferire ai competenti collegi dei probiviri i soci di cui ai punti II) e III), chiedendo rispettivamente di comminare la sanzione della sospensione di anni 1 per i casi al punto II) e di anni 3 per i casi al punto III).
3.e) La segretaria del Libro Genealogico comunica al CDN che non aveva ricevuto il catalogo
dell’esposizione organizzata in data 1-2 ottobre a Roma dall’AFI e che provvederà ad esaminarlo e
segnalare al CDN le posizioni irregolari presenti nello stesso.
4.f) La Segretaria del Libro Genealogico informa il CDN sulle problematiche della socia (privacy). La stessa ha avuto una cucciolata a maggio 2011, la fattrice doveva fare la CCS per poter essere iscritta al L.G., ma è deceduta, quindi la socia, pur avendo espletato tutte le pratiche correttamente si è trovata nell’impossibilità di avere i certificati genealogici. Visto il caso particolare il CDN all’unanimità delibera di autorizzare quanto proposto dal Libro Genealogico, ovvero l’iscrizione al Libro Genealogico dei cuccioli a condizione che gli stessi facciano la CCS; alla socia verrà applicata la tariffa più bassa.
4.g) La (privacy) ha richiesto l’affisso con denuncia di nascita del 12/07/11 e richiesta di 3 CG, per soggetti nati il 22/4/11, le pratiche oggetto dell’affisso sono state pagate il 06/08/2011, l’affisso è stato ratificato dalla FIFe in data 11/10/11. La stessa richiede di avere il nome dell’affisso anche sui CG. Dei cuccioli nati il 22/04/2011. Il CDN all’unanimità delibera di rispondere che quanto richiesto non può essere fatto.
4.h) (privacy) chiede di sapere se alcuni soggetti che elenca sono di proprietà (privacy). Il CDN
all’unanimità delibera di incaricare l’Avvocato Castellano affinché indichi all’Ufficio i dati che possono
essere forniti.
4.i) A seguito di controlli genetici effettuati da un allevatore è risultato che una fattrice ha partorito cuccioli figli di due stalloni diversi. Il CDN all’unanimità delibera di condividere quanto proposto dal L.G., ovvero di portare la questione in CTC per avere indicazioni sulla registrazione dei cuccioli.
4.l) si legge la richiesta (privacy) chiede di conoscere l’esito di 3 monte di un suo stallone con tre fattrici (privacy). Dalla documentazione presente in sede è emerso che per le tre fattrici è stata presentata la stessa dichiarazione di monta, inviata a mezzo fax e con i dati di volta in volta cancellati e modificati. Il CDN, visto che (privacy) non mette in dubbio la dichiarazione di monta, all’unanimità delibera di rispondere informandola esclusivamente sull’esito delle monte e sul numero dei cuccioli partoriti dalle fattrici.
Contestualmente il CDN all’unanimità delibera di chiedere (privacy) spiegazioni sulle dichiarazioni di monta di cui sopra (corrette e inviate per fax) e sugli altri errori rilevati sui documenti emessi; il Presidente si occuperà di questa delibera.
La Segretaria del L.G. avendo terminato la parte di sua competenza lascia la seduta.
Il CDN riprende a porte chiuse .
5.a) Il Vice Presidente riferisce al CDN che il testo Unico per il Pubblico Impiego ripreso e rafforzato dalla così detta “riforma Brunetta” prevede che i dipendenti pubblici che ricevono emolumenti o rimborsi da terzi devono avere la preventiva autorizzazione dall’ente da cui dipendono. Il CDN all’unanimità prende atto e delibera di richiedere la suddetta autorizzazione a coloro che ne hanno necessità.
6.a) Si prende in esame il modo di esecuzione dei controlli a campione disposti dal Libro Genealogico,
attualmente viene mandato un controllo casuale a campione a settimana. Il CDN all’unanimità delibera che ne vengano effettuati 2 al mese e che tali controlli siano indirizzati ad allevatori che abbiano denunciato almeno 10 cuccioli e/o 4 cucciolate nell’anno solare precedente.
6.b) relativamente ai controlli disposti dal libro genealogico a seguito segnalazione di altri soci o di terzi è emerso che nella maggior parte dei casi tali segnalazioni si sono rivelate prive di fondamento comportando per l’ANFI soltanto un aggravio si spese. Per tanto il CDN all’unanimità delibera che a far data dal 01/01/2012 le segnalazioni che prevedono un controllo presso un allevamento dovranno essere accompagnate da un deposito cauzionale di € 100,00 che verrà restituito al richiedente solo dopo l’esito positivo del controllo; in caso di segnalazione non rispondente a realtà il deposito non verrà restituito. Nel caso in cui la segnalazione richieda l’esecuzione di test di vario genere e i fatti denunciati risultino infondati, le spese affrontate dall’ANFI verranno addebitate al denunciante.
7.a) La segreteria nazionale pone all’attenzione del CDN i due verbali del 23/07/2011 e 23/09/2011, che non sono stati ancora approvati definitivamente. Relativamente al verbale del 23/07/2011 il CDN
all’unanimità delibera di verbalizzare la frase immediatamente precedente al punto 5.d) nel seguente
modo:” La Segretaria Nazionale fa notare che i prossimi argomenti tratteranno questioni che coinvolgono soci, pertanto si propone che la riunione del CDN prosegua a porte chiuse. Il Vicepresidente interviene dicendo “ Ma è il Presidente dell’Assemblea dei Delegati, c’è sempre stato”; poichè nessun Consigliere obietta e la riunione prosegue con la sola presenza del Presidente dell'Assemblea dei Delegati. “. Il verbale del 23/09/2011 viene approvato all’unanimità come presentato.
Si passa alla Commissione esposizioni e gabbie.
8.a) Il consigliere Quaglia comunica che la ditta Ghivi-Trans che aveva stipulato con l’ANFI il contratto per l’affitto del magazzino gabbie e per i trasporti verrà inglobata dalla ditte Logiver Srl, per tanto dovranno essere fatti nuovamente i vari contratti con la nuova ragione sociale . Il CDN all’unanimità approva.
8.b) Il trasportatore ha inviato le nuove tariffe per i trasporti gabbie per l’anno 2012; purtroppo a causa dei rincari del carburante e dei pedaggi autostradali tali tariffe sono molto aumentate. Per tanto il CDN all’unanimità delibera che la tariffa unica che tutti i comitati dovranno pagare per l’anno 2012 per il trasporto delle gabbie è di € 1.400,00 + IVA. Le modalità di pagamento rimangono le stesse. Il CDN all’unanimità delibera inoltre che.
- in caso di variazione della sede di esposizione che comporti una tariffa superiore rispetto a quella
preventivata il comitato organizzatore dovrà pagare la differenza tra quanto effettivamente dovuto e quanto preventivato;
-in caso di un’esposizione non prevista in calendario che si aggiunge nel corso dell’anno , se la sede
espositiva richiesta prevede un trasporto che costi più della tariffa annualmente fissata ( € 1.400,00+IVA), il comitato dovrà versare l’intero costo del trasporto.
8.c) Il Presidente fa notare che in occasione dell’esposizione di Trieste il Comitato Organizzatore ha pagato le gabbie solo dopo la mostra e non in anticipo come previsto dalla delibera del CDN. La referente ha autorizzato regolarmente la manifestazione in quanto non era stata informata dall’Ufficio. Il CDN all’unanimità delibera di chiedere spiegazioni sull’accaduto al Presidente del comitato.
8.d)Il Consigliere Quaglia informa il CDN che per rifare lo stendardo con i dati corretti e un nuovo striscione occorrono € 325,00 + IVA, il CDN all’unanimità approva la spesa.
8.e) Per quanto riguarda il lavoro di riparazione dei teli per le gabbie, la socia Riccioni Stefania si offre di eseguirlo gratuitamente. Il CDN all’unanimità accetta; la signora si accorderà direttamente con il referente gabbie per l’esecuzione dei lavori. Verrà inviata lettera ufficiale di ringraziamento.
8.f) Si autorizza la spesa di € 50,00 per l’acquisto di materiale necessario alla manutenzione delle gabbie.
Alle ore 19,30 esce Quaglia, il CDN prosegue con 8 Consiglieri.
8.g) Il CDN con 7 favorevoli e 1 astenuto (Camuffo) autorizza lo spostamento dell’esposizione in calendario nel febbraio 2013 da Rho a Milano (Palaghiaccio), come richiesto dall’organizzatrice Vida Isabella.
8.h) Il CDN all’unanimità dei presenti assegna l’esposizione prevista a Roma nel Novembre 2012 ( ancora a nome Kowalczuk) al comitato Villa Belardinelli affinché la organizzi alla Fiera di Roma in collaborazione con Supercatshow. Le condizioni saranno le stesse di cui alla delibera 4.c) del 26/03/2011.
9.a) Si analizzano le modalità di acquisto dei materiali necessari all’ufficio centrale. Il CDN all’unanimità dei presentii delibera che se l’importo degli acquisti è superiore a € 250,00 devono preventivamente essere informate le referenti.
9.b) Relativamente all’acquisto dei cartoncini necessari alla stampa dei pedigree il CDN all’unanimità dei presenti delibera di acquistarli dalla tipografia Menegazzo, il cui prezzo è più conveniente; tuttavia prima di confermare l’ordine sarà necessario farsi mandare dei campioni per verificare che l’inchiostro si fissi regolarmente sulla carta.
10.a) relativamente ai Club di Razza che non hanno inoltrato la documentazione alla commissione
allevatori e club e che risultano essere privi di Statuto e Atto Costitutivo, il CDN all’unanimità dei presenti delibera di dare tempo agli stessi fino al 29/02/2012 per mettersi in regola e produrre la documentazione mancante ( Statuto e Atto Costitutivo), dopo tale data verrà sospeso il riconoscimento.
Vista la tarda ora, il Presidente dichiara chiusa la seduta alle ore 19,55 fissando la discussione degli altri punti all’ O.d.G. per la prossima riunione del CDN che si terrà il 28 gennaio 2012.

  • lucilla
  • Mercoledì, 08 Maggio 2013

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

L'ANFI E' UNO DEI 41 MEMBRI DELLA FIFe

fife

Legalmente riconosciuta con D.M. 6/8/1997
Autorizzata alla Gestione del Libro Genealogico del Gatto di Razza con DM 9.6.2005 prot. 22790 modificato con DM 13.10.2008 prot. 12953

IL LOI INFORMA

LA LETTERA INIZIALE PER I CUCCIOLI NATI NEL 2019 E' LA E

Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account