Il presente sito utilizza solo cookie tecnici per i quali non è richiesto il preventivo consenso degli utenti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.

  • Img6
  • Img1
  • Img3
  • Img7
  • Img2
  • Img9
  • Img10
  • Img4
  • Img5
  • Img8

VERBALE CONSIGLIO DIRETTIVO 30 NOVEMBRE 2008

Si riunisce il Consiglio Direttivo Nazionale a Torino domenica 30 novembre 2008 presso la Sede centrale ANFI sita in Via Gropello 12 alle ore 10.00 in prima convocazione e alle ore 10.30, in seconda convocazione con il seguente Ordine del Giorno:
1)    Segreteria:
a.    Relazione della Segreteria sullo stato dell’Associazione  
b.    Posta in partenza
c.    Posta in arrivo e relative delibere
d.    Ratifica CDN telefonici
e.    Ratifica Soci
f.    Ratifica cariche Sezione
g.    Ratifica nuovo Club di razza
h.    Comunicazioni FIFe
2)    Tesoreria  
a.    situazione di cassa e pagamenti diversi
b.    Tariffe LOI alla luce del DM 13.10.2008 Soci/non Soci
c.    Mantenimento sconto forfetario sul 6% della quota parte ANFI x Expo
d.    Convenzioni per microchip
e.    Campagna di informazione del Libro genealogico su testate nazionali
3)    Commissione Expo e gabbie
a.    Richieste pervenute
b.    Expo di settembre/ottobre/novembre eventuali provvedimenti e/o segnalazioni
c.    Calendario 2009/2010 modifiche
4)    Commissione Giudici, allievi giudici e Stewards
5)    Commissione LOI
a.    Relazione situazione LOI
b.    Pratiche LOI da valutare
c.    Ratifica affissi
6)    Commissione stampa:
a.    programma 2009

Alle ore 10.30 sono presenti: Ottino, Mantovani, Domancich, Sicco, Bongi, Ferrini, Kowalczuk, Portigliotti, Quaglia. Sono presenti anche le Signore Griglio Rosalena e Bruno Emanuela
1.a Il Segretario legge al CDN la relazione predisposta.
Vale qui la pena ricordare che alla fine dell’anno 2000 i Soci erano poco meno di 1500 (considerando pure i Soci Onorari) mentre oggi, al 30/11 siamo a 2850 Soci. Stessa cosa dicasi per il numero dei Certificati Genealogici che da poco più di 2400 nel 2001 sono più che raddoppiati. Questo è dovuto anche al fatto che aver avuto la possibilità di gestire il Libro Genealogico ha fatto si che molti allevatori di altre Associazioni abbiano deciso di trasferire i loro soggetti presso il Libro Genealogico.
Quali sono le prossime tappe? La prima in assoluto sarà acquisire un approccio verso l’utente più professionale che non in passato sia in merito ai servizi sia in merito al rapporto con i singoli Soci al fine di ampliare la loro base di conoscenza nei vari campi che contraddistinguono l’attività felinotecnica.
Detto questo va ribadito che il Libro Genealogico è un’opportunità, ma anche una responsabilità e, su questo fronte dobbiamo essere consapevoli che questo strumento va usato con avvedutezza e responsabilità. Gli spunti futuri di lavoro saranno:

  1. contattare le testate giornalistiche di settore e fare pubblicità al nuovo Libro Genealogico. La gente non lo conosce, e non lo conoscono neanche i nostri Soci, non abbiamo una visibilità come l’ENCI né l’avremo se non decidiamo di spendere risorse anche su questo fronte. Una parte dei costi potrà essere evitato proponendo collaborazioni, cioè, ad esempio, scrivendo articoli sulle razze. In questo caso la nuova Commissione stampa e internet ha acquisito dei collaboratori che danno un valido contributo. Il Caporedattore ha già acquisito una collaborazione gratuita con un periodico che viene distribuito alle esposizioni, negli ambulatori veterinari e nei Petshop di tutta Italia. Se il CDN sarà d’accordo si contatteranno altre testate più importanti oltre a siti esterni. Alcuni Soci che organizzano esposizioni hanno recentemente suggerito di fare una piccola brochure, molto semplice, da distribuire alle esposizioni che descriva le razze e la nostra Associazione il Libro Genealogico (in maniera sintetica) e una scheda associativa.
    2)    Legislazione italiana regionale e sanitaria: questo è il punto dolente della situazione. Via via che passa il tempo le varie Regioni italiane si adeguano all’Accordo Stato Regioni del 2003. Quindi sarà necessario farci conoscere dalle Amministrazioni in particolare quelle Regionali. Qui la Segreteria Nazionale è disposta a fare il massimo, viste le Sue competenze in materia, ma ha bisogno di un aiuto da parte anche dei nostri Soci. Bisogna creare una task force di esperti (veri esperti cioè professionisti abilitati) che ci diano indicazioni in merito. I Presidenti di Sezione dovranno fare il massimo per indicare persone con attitudini specifiche nei vari campi. In campo veterinario, per fortuna, siamo già a buon punto.
    3)    Legislazione fiscale: qui dobbiamo in tempi brevi dare delle indicazioni sia ai Soci che ai Comitati. Dalla precedente esperienza il panorama è mutato.  
    4)    Da un punto di vista strettamente legato alla nostra immagine dovremmo supportare tutti quelle iniziative che ci portino prestigio e ci fanno conoscere. Sponsorizzare, ad esempio, Rassegne come quella del Trentino è stata un vero successo. Dovremmo anche sponsorizzare iniziative di ricerca con la collaborazione dei nostri Club di razza che, per la cronaca va detto, si stanno muovendo molto di più di quello che è stato possibile fare a livello nazionale.  
    5)    È venuto il momento di organizzare un Convegno di portata nazionale sul Gatto dove il livello dei relatori dovrà essere professionalmente elevato
    6)    La parte relativa alla tutela e al benessere del Gatto ci impone di valutare interventi di promozione anche finanziaria a favore di Gattili e Onlus. Magari solo una all’anno, compatibilmente con il nostro bilancio, ma farlo ci permetterebbe tra le altre cose di accreditarci positivamente sia con le Associazioni protezionistiche che in quelle Regioni, Province e Comuni che hanno imboccato la strada della tutela animale in modo deciso.
    7)    Per ultima cosa dovremmo adeguare tutta la nostra modulistica ai loghi che oggi contraddistinguono il sito e l’ANFI Magazine e farne il nostro  biglietto da visita.
    8)    Per fare tutto questo ci dovremmo attivare con gli sponsor che io credo saranno ben felici di sostenere queste iniziative ove presentate a dovere.  
    Tutte queste iniziative non dovranno essere realizzate necessariamente il prossimo anno dove faremo uno sforzo finanziario non indifferente, ma sarebbe già importante che il CDN oggi decidesse che questa è la strada da imboccare. Obiettivo primario quindi per la nostra Associazione è fare un altro salto di qualità. Lo Statuto: i lavori inizieranno, si spera, in febbraio e partiranno dalla bozza già presente dove saranno necessarie implementazioni maturate con l’esperienza di questi ultimi anni.
    Il CDN, alla fine dell’esposizione, concordando con le linee guida proposte dalla Segreteria le fa proprie e delibera di perseguire tali obiettivi.
    1.b Il Segretario Nazionale legge la posta in partenza dal prot. 139 al 166. Il CDN prende atto e approva
    1.c Si ratificano all’unanimità le seguenti cariche di Sezione:
    CAMPANIA       
    Presidente  GIGANTE Maria Laura
    Vice Presidente  FERRICCHIO Giovanni
    Segretario PAGANO Maria Rosaria
    Tesoriere  BARUCCO Cristina
  2.  
    Presidente  BIANCHI Roberta
    Vice Presidente  AZZOLINA Giuseppina
    Segretario RIGAMONTI Emilio
    Tesoriere  CABRINI Alberto
  3.  
    con riferimento alla delibera del 1.5.2008 punto 14.b il Segretario comunica che, in seguito al deposito del verbale dell’Assemblea Toscana presso il Tribunale di Torino, avendone ricevuto copia e non rilevando motivi di discordanza con quanto comunicato a Suo tempo dal neoeletto CDR si confermano le cariche così come ratificate nella delibera sopraccitata togliendo la pregiudiziale del sub judice non essendo più necessaria.

1.e  Privacy.
1.f Relativamente alla richiesta del Signor Felici Manuel il CDN dà l’autorizzazione ad avere i dati richiesti per la ricerca nel rispetto della normativa sulla privacy.
1.g Relativamente alla richiesta del Signor C. F. la Segreteria ha risposto e dispone che eventuali richieste inerenti documentazione precedente al 16 di ottobre non sarà restituita visto l’aggravio di lavoro amministrativo che tale decisione richiederebbe.
1.h Privacy
1.i Privacy
1.l Vista la segnalazione pervenuta alla Segreteria Nazionale dalla referente della Commissione Esposizioni relativamente a l’iscrizione del soggetto (privacy) (CFA senza numero di iscrizione), sentita la Segreteria della Sezione (privacy) che pur riconoscendo la propria firma esclude di aver firmato tale scheda in originale e, avendo contattato personalmente, la Socia ne riceveva conferma avendo essa iscritto la gatta tramite scheda già usata per altra esposizione si delibera di scrivere alla Socia (Privacy) per avere chiarimenti in merito, sollecitandola anche a provvedere all’iscrizione del soggetto al libro genealogico.
1.m Privacy
1.n Si dà mandato alla Segreteria del Libro Origini di inviare al Socio (Privacy) un richiamo scritto per aver ceduto un soggetto sotto gli 84 giorni.
1.o La Segreteria comunica di aver ricevuto da un gruppo di Soci la richiesta di costituzione di un nuovo Club di Razza il Persian Exotic Italian Club PEI Club. Constatato che la richiesta è stata inoltrata da almeno 12 Soci ANFI, considerato che gli stessi in attesa di produrre uno Statuto si rifaranno alle normative FIFe e ANFI il CDN delibera di autorizza la costituzione del Club.
1.p La Segreteria espone lo scambio epistolare avuto con la segreteria della Sezione Veneto (anche se in calce compare la dicitura ANFI Sezione Veneto) in cui si ribadisce che  l’attuale procedura di approvazione e ratifica Soci è, come per il passato, in linea con il dettato statuario e che la variazione deliberata nel CDN del 1.5.2008 si avvale di una procedura più snella e automatica senza per questo togliere alla Sezione la possibilità di compiere le opportune indagini visto che le vengono forniti i dati necessari a farlo proprio con l’invio del documento in PDF ove sono riportati i dati dei richiedenti. La richiesta inoltre di avere copia delle schede di richiesta di associazione per il futuro non verrà inoltrata alla Sezione non essendo previsto dal regolamento attuativo. Si continuerà a fornire, come per il passato, la lista completa dei Soci della Sezione aggiornata mensilmente. Si delibera di scrivere una lettera di chiarimento a tutti i Consiglieri regionali della Sezione Veneto. Si delibera di portare a 15 gg il CDN telefonico di approvazione Soci questo a partire dall’1.1.2009.
1.q Si legge la sentenza riguardante il deferimento inoltrato al Collegio Nazionale dei Probiviri ANFI a carico dell’intero CDN dai Soci Cassella, Congiu e Orgiu e dai Signori Brandi, Bertozzi, Ciampoli, Flore, Mannone per comportamento antiassociativo nei confronti di questi ultimi cinque e, in particolare, per la Segreteria Nazionale per aver ritardato le richieste di trasferimento di alcuni Soci ad altro membro FIFe. Il Collegio considerato il deferimento e la memoria difensiva del CDN inoltrata dalla Segreteria Nazionale ha accolto pienamente le tesi di difesa dichiarando inammissibile tale deferimento in quanto lo stesso dovevasi presentare in prima istanza ai singoli Collegi Regionali come previsto dallo Statuto e dal regolamento generale.
1.r Si valuta la denuncia della Socia (Privacy) nei confronti della Socia (Privacy). Il CDN valuta che la pubblicità del proprio allevamento su siti internet sia plausibile mentre non lo è altrettanto per cuccioli venduti con documenti non coerenti con la nuova normativa, ma neanche con la normativa associativa precedente. Entrambe prevedono che tutti i soggetti nati devono essere iscritti al nuovo Libro Genealogico e che i Certificati Genealogici debbano essere richiesti allo stesso. Si delibera di chiedere chiarimenti alla Socia (Privacy)
1.s Per quanto riguarda i danni alla Sede Sociale si legge il parere dell’Avv. Castellano e si attendono sviluppi relativamente alla quantificazione del danno da parte dell’assicurazione della Proprietà.
1.t Si legge il programma BOSS sul progetto di reintroduzione della Razza Balinese in Italia. Il CDN nell’esprimere la propria soddisfazione per tale meritoria iniziativa assumendone il patrocinio morale, valuterà in futuro attraverso gli organi del Club eventuali forme di sponsorizzazione.
1. u Si ratificano all’unanimità i seguenti Consigli Telefonici:
21 ottobre         
a) Approvazione soci
b) Quote di competenza 2009
c) Cambio data Expo Orvieto da6/7 giugno al 9/10 maggio
18 novembre       
a) Approvazione Soci
b) applicazione delle tariffe di iscrizione al LG di soggetti provenienti da altra Associazione.
La Segreteria Nazionale specifica che, solo nel caso specifico, la tariffa di 13€ dovrà essere applicata su tutti i soggetti iscritti anche in tempi diversi in quanto così concordato stante la necessità di iscrivere alcuni soggetti a una esposizione.
1.v Si legge la comunicazione FIFe che certifica il superamento dell’esame per la IV categoria da parte della Giudice Kowalczuk. Il CDN si congratula con la stessa per l’ambito traguardo raggiunto di Giudice All Breed.
1.z Privacy
1.aa Il Segretario contatterà la Vicepresidenza della Sezione Sardegna al fine di sapere lo stato della situazione dopo l’espulsione della precedente Presidente Flore. La Segreteria relazionerà al prossimo CDN
1.ab Privacy
1.ac Si delibera di far svolgere il Gala Annuale alla Sezione Trentino Alto Adige che si è resa disponibile. Le giornate saranno il 25 aprile (sabato) con il CDN aperto ai Comitati Espositori al pomeriggio come prassi e il gala alla sera. Domenica 26 si svolgerà l’annuale Assemblea dei Delegati Regionali. Consigliere referente  della manifestazione sarà Stefano Quaglia     
2.a Si verificano i documenti in possesso della responsabile Amministrativa e si confrontano con quelli in possesso della Commissione Esposizioni.  La responsabile della Sede relaziona sullo stato delle pratiche specificando che il ritardo accumulato di circa un mese non è dovuto né agli addetti amministrativi né al Libro Genealogico, ma all’incremento di lavoro e al fatto che manca ancora una postazione di lavoro che sarà istallata a dicembre, per tale motivo si decide di chiudere al pubblico la Sede a partire dal 22 dicembre fino al 7 gennaio onde permettere agli addetti il recupero del lavoro. Il CDN prende atto.
2.b A partire dall’1.1.2009, visto la decadenza dell’obbligo di dare coccarde in expo, si delibera che ai Comitati verrà fatturato un importo di 360 € a compensazione della tassa FIFe più il 6% più IVA meno la detrazione forfetaria del 360 € che viene al momento mantenuta.
2.c Si delibera di girare le quote associative 2008 alla Sezione Campania.
2.d Si delibera l’acquisto di un fax per la  Segreteria Nazionale da inserire alla linea della Segreteria.
2.e La Segreteria viene incaricata di segnalare ai Revisori dei Conti di inviare la loro nota di addebito per il 2008 pari a € 500 più tasse e accessori  
2.f Il CDN delibera che a far tempo dal 25 di settembre i rimborsi chilometrici dei membri ministeriali della CTC saranno quietanzati con un importo di 0.40 € per chilometro. Restano fermi a 0.26 i rimborsi chilometrici per i membri ANFI della CTC
2.g Richiamando il CDN telefonico del 21 ottobre il CDN precisa che per le istanze di associazione delle persone che non hanno fatto contestualmente pratiche e, salvo quella di passaggio di proprietà, e quindi  delibera che tali quote sono di competenza del 2009.
2.h viene approvata la nuova scaletta tariffaria.  Per la sola parte relativa alle tariffe per nuove iscrizioni da altre Associazioni la decorrenza è il 16 di ottobre tutti gli altri entrano in vigore dal 1.1.2009.

                                                                  Soci con Affisso                 Soci                  Non Soci
Certificato Genealogico altre Associazioni    1s    25€ (ex 30)            25€ (ex 30)         36€ (ex 84)
                                                                 1/5s    20€ (ex 25)         20€ (ex 25)         30€ (ex 72)
                                                                 1/10s    15€ (ex 20)       15€ (ex 20)         24€ (ex 60)
                                                                 > 10s    13€ (ex 20)        13€ (ex 20)         24€ (ex 60)

Si specifica, quindi, che ogniqualvolta vi saranno più registrazioni tali dovranno essere pagate secondo la tabella sopra riportata. Si ribadisce, vista la notevole riduzione delle tariffe che salvo il caso citato nel CDN telefonico del 18/11 più trascrizioni di soggetti fatte in momenti diversi non faranno cumulo con le precedenti, ma dovranno seguire la tariffa sua propria: es. 4 soggetti 80€ (4x20€) successivamente altri 4 soggetti altri 80€ 84x20€) e non complessivamente 8x15€. Il CDN invita le impiegate a segnalare il fatto ai richiedenti.

  1. 24€ (ex 48)
    CG entro sesto mese                     inv            inv            30€ (ex 48)
    CG dopo sesto mese                      inv            inv            54€ (ex 96)
    Duplicato CG                                inv            inv             inv

Passaggio Prop. entro sesto mese                 Inv             inv            30€ (ex   48)
Passaggio Prop. dopo sesto mese                 inv             inv             78€ (ex 77)
Registrazione    comproprietà maschio        inv             inv             30€ (ex 48)

Den. Nasc. entro il 30° dalla nascita             inv            inv            24€ (ex 36)
dal 31° al 60° dalla nascita                          inv             inv            42€ (ex 72)
dopo il 60° (previo controllo cucciolata)      inv             inv            78€ (ex 144)

monta con stallone altra Associazione         15€ (ex 10)               15€ (ex 10)         24€

2.h Visto il lavoro anche telefonico della Referente della Commissione Expo si delibera un rimborso forfetario di € 150 dietro presentazione delle fatture pagate sul cellulare
2.n  Si delibera l’acquisto di un ulteriore client per rinforzare le postazioni del Libro Genealogico
2.o Si delibera di applicare le tariffe al tempo vigenti sia per il Socio (Privacy) che (Privacy) e si risponderà alla stessa da parte del Segretario Nazionale.
3.a Per quanto riguarda il comparto Expo si prende atto che per il 2009 si modifica il calendario inserendo Biella al 3 / 4 ottobre e al  5/6 settembre Firenze
4.a Non vi sono argomenti per quanto riguarda la Commissione Giudici
5.a Si ratificano i seguenti Affissi: Gigante Maria Laura (Campania); Ceroni Silvia, Lenzi Sonia (Emilia Romagna); Norbedo Diego (Friuli Venezia Giulia) Barletta Claudio, Grazioso Graziella/D’Antonio Massimo, Mattelloni Stefania (Lazio); Amaroli Andrea/Fantoni Giovanni (Liguria); Cassola Mauro/Pasquali Antonio, Galloni Maura, Moreni Sabrina, Cancellier Annamaria, Gatti Laura/Martinelli Alessandro, Ortoni Carmelina, Pace Mauro, Rigamonti Silvia, Rigobello Carlotta/Guarda Maria Teresa (Lombardia); Achenza Laura/Santori Alessandra, Francini Tiziana/Gigli Giacomo Carieri Bruno (Toscana); Zampedri Francesca (Trentino Alto Adige); Galea Alessandra (Umbria), Camozza Luigi/Feletti Alessio (Valle d’Aosta); Balboni Enrico/Perazzolo Marina, Bucciarelli Emanuela, Grazzi Elisa (Veneto). (Privacy).
5.b (Privacy)
Vista la necessità dei Consiglieri Kowalczuk e Sicco di ripartire per Roma si rimanda al prossimo CDN la discussione della parte relativa alla stampa e internet
Il CDN si chiude alle ore 18.00.

  • lucilla
  • Venerdì, 26 Luglio 2013

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

L'ANFI E' UNO DEI 41 MEMBRI DELLA FIFe

fife

Legalmente riconosciuta con D.M. 6/8/1997
Autorizzata alla Gestione del Libro Genealogico del Gatto di Razza con DM 9.6.2005 prot. 22790 modificato con DM 13.10.2008 prot. 12953

IL LOI INFORMA

LA LETTERA INIZIALE PER I CUCCIOLI NATI NEL 2019 E' LA E

Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account