Il presente sito utilizza solo cookie tecnici per i quali non è richiesto il preventivo consenso degli utenti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.

  • Img1
  • Img8
  • Img2
  • Img6
  • Img7
  • Img3
  • Img9
  • Img10
  • Img5
  • Img4

VERBALE CONSIGLIO DIRETTIVO NAZIONALE del 12 MARZO 2016

Si riunisce il CDN in videoconferenza il giorno sabato 12 marzo 2016 in prima convocazione alle ore 15.00 e in seconda convocazione alle ore 15.30 ai sensi dell'art. 6 del Regolamento generale con il seguente ODG.

1) indicazioni di voto per la prossima GA FIFe in merito alle cariche in via di rinnovo
2) eventuali proposte ANFI per GA FIFe
3) posta in arrivo e segnalazioni LG
4) Calendario expo:
a) modifica delibera di cancellazione expo su rinuncia comitato
b) modifica calendario per contrastare eventuali esposizioni organizzate da altri circuiti in danno ai Comitati ANFI
5) Tesoreria
a) Bilancio: fissazione data per discussione bilancio consuntivo e preventivo
b) eventuali richieste di sponsorizzazione Convegni e Seminari dalle Sezioni
6) Commissione Allevatori e Club: relazione su Assemblea del 6 marzo

Si rammenta che si potrà discutere solo su argomenti all'ODG e che solo in presenza di tutti i Consiglieri si potrà discutere su argomenti non all'ODG.

Alle ore 15,30 sono presenti i Consiglieri, DOMANCICH DARIO, FERRARI MAURO, HANA KLEIN, LUZI CARLO, PADOVANO NICO, QUAGLIA STEFANO, SETTIMO LAURA.
Assenti: DI STEFANO GIORGIO, SERENA FRANCESCA,

Constatata la presenza del numero necessario all’apertura, il Presidente dichiara la regolarità del CDN alle ore 15,50

1) indicazioni di voto per la prossima GA FIFe in merito alle cariche in via di rinnovo.

I) La giudice Katja Pocci si propone quale candidata alla JSC e suggerisce al CDN i nominativi dei seguenti Giudici: Gerardo Fraga, Stephane Henry, Steven Jones, Daria Lukasik, Donatella Mastrangelo per la stessa Commissione JSC.
Si vota e si delibera di sostenere Katia Pocci con 7 voti mentre per la lista proposta si vota e 6 consiglieri sono d'accordo per sostenere i nominativi mentre il consigliere Klein non è d'accordo in quanto non vuole sostenere le liste, indipendentemente dai nominativi proposti.

II) Il Presidente Domancich propone di sostenere anche la candidatura del Presidente FIFe Sjodin e segretario Rejiers.
Si vota e si approva all'unanimità il sostegno al Presidente e al Segretario FIFe.

2) eventuali proposte ANFI per GA FIFe
Proposte per GA FIFe da parte LG

I) Modifiche all’art 9.1.3 delle Breeding and Registration Rules
Re-registration in the target breed (per soggetti nati da accoppiamenti tra razze differenti)
L’articolo si riferisce al modo in cui debba essere registrata già la prima generazione (F1) nata dall’accoppiamento da soggetti di razze differenti.
I cuccioli vanno registrati al Riex con il codice EMS XLH * o XLH* (per soggetti rispettivamente a pelo corto o a pelo lungo e * si riferisce alla specifica di colore del soggetto) seguiti dal codice della razza a cui il soggetto (fenotipicamente) assomiglia.
Da considerare che il target breed viene proposto dall’allevatore e confermato in giudizio, mentre sarebbe più corretto che la prima registrazione fosse solo come XSH/XLH e solo DOPO il giudizio fosse assegnato il target.
Il codice XSH o XLH “sparisce” dal documento LG quando il soggetto, giudicato nelle opportune condizioni descritte ai punti 1a;1b;1c o 2a;2b stesso articolo , e viene sostituito con il codice EMS della razza cui il soggetto fenotipicamente somiglia, con l’aggiunta della sigla RR al numero di registrazione RIEX (ad indicare che quel soggetto ha effettivamente “superato” un giudizio)
(Privacy) Geneticamente più corretto in quanto il patrimonio genetico di quel singolo soggetto ibrido, ri-accoppiato con soggetti geneticamente “puri” di quella stessa razza, si riavvicinerà il più possibile al 100%.
Si delibera di modificare la proposta e si dà mandato al consigliere Nico Padovano di contattare Sandra Ferrini per concordare un testo che non cozzi con la normativa attuale.

II) Si richiede creazione di nuovo codice EMS per la quantità di bianco in razze che consentono il codice EMS 09.
Si propone la creazione di nuovo codice EMS per la quantità di bianco in razze che consentono il codice EMS 09.
Dal punto di vista genetico, recenti studi scientifici (1) hanno identificato uno dei geni responsabili (2) delle pezzature bianche che interessano i gatti con codice EMS dallo 01 allo 09 (a seconda della maggiore o minore estensione dell’area bianca) ma, nel caso di pezzature particolarmente poco estese (denominate “white locket”) ovvero di un solo singolo ciuffo di peli bianchi o di pelle bianca, si ritiene che esse possano essere generate dalla presenza di un “white locket gene” con modalità di trasmissione a dominanza incompleta o addirittura recessiva.
L’esperienza dimostra che spesso da riproduttori apparentemente senza bianco possano nascere cuccioli con una piccola macchia bianca caratterizzata dalla specifica e peculiare disposizione del “white locket”. Ciò è particolarmente frequente ove uno dei genitori abbia una colorazione in cui un singolo ciuffo bianco si noti con difficoltà, come – a mero titolo di esempio - i soggetti silver con elevato grado di espressione del gene inibitore e i red o cream tabby, specialmente se con agouti.
Ne consegue che spesso da riproduttori identificati SENZA bianco accada che nascano soggetti con piccola macchia bianca, sia perché non rilevato in fase di giudizio, sia perché alla vista apparentemente privi di questa caratteristica cromatica.
Per questo si chiede di individuare con un codice EMS specifico questa singolare pezzatura che identifichi i riproduttori fenotipicamente non pezzati ma in grado di generare figli che manifestano una pezzatura bianca. Si propone il numero 10.
Detti animali sarebbero quindi classificati con fenotipo “privo di pezzatura bianca” (esempio MCO n) ma genotipo “con possibile presenza di white locket” (MCO n 10).

[1] Victor A. David, Marilyn Menotti-Raymond, Andrea Coots Wallace, Melody Roelke, James Kehler, Robert Leighty, Eduardo Eizirik, Steven S. Hannah, George Nelson, Alejandro A. Schäffer, Catherine J. Connelly, Stephen J. O’Brien, David K. Ryugo. 2014. Endogenous Retrovirus Insertion in the KIT Oncogene Determines White and White spotting in Domestic Cats. G3 Aug 1;4(10):1881-91

[2] Dal sito dell’Università Davis della California: Dominant White (DW) and White Spotting (Ws) are found across many breeds of cats and result from the insertion of a common “feline endogenous retrovirus” in the KIT gene. A full 7125bp insertion results in White Spotting while a partial insertion results in Dominant White. Only one copy of the full insertion is required for the White Spotting color pattern when the other allele is wild-type. While the extent of White Spotting is not definitively associated with copy number, anecdotal evidence suggests that two copies of the white spotting insert results in more white. The pattern of white spotting does not correlate with one or two copies and the gene/genes controlling the pattern of White Spotting remain unknown. Additionally, not all white spots or patterns result from these alleles as other genes can also have mutations that result in depigmentation phenotypes.
Si approva all'unanimità dei presenti dando mandato al Consigliere Settimo di chiarire alcuni passaggi

3) posta in arrivo e segnalazioni LG

I) Privacy
II) Privacy
III) Privacy
IV) Privacy
V) Privacy

Segnalazioni da LG
I) Privacy
II) Privacy
III) Privacy.

IV) Privacy

4) Calendario expo:

a) modifica delibera di cancellazione expo su rinuncia comitato

I) Si delibera di modificare la delibera del 10 maggio 2014 Par. 10.a che imponeva di eliminare ogni expo rinunciata nel 2016 dal comitato organizzatore, in quanto il numero delle expo, definite dai comitati stessi, era eccessivo, specialmente nel secondo semestre. Si delibera di modificare la delibera riassegnando le date a seconda della location. Sarà il CDN a valutare di volta in volta tale possibilità. L’assegnazione seguirà quanto previsto dalle NT delle esposizioni. Si provvederà a riassegnare le date rinunciate ai comitati della regione interessata, se questi non saranno interessati si procederà alla riassegnazione interpellando anche i comitati di tutte le altre Sezioni Regionali.
II) La socia Barbara Bazzotti chiede di poter organizzare un’expo il 28/29 gennaio 2017, assegnata ad altro Comitato i cui componenti non sono più Soci ANFI. In considerazione della delibera precedentemente presa al punto I) si decide di assegnare la data del 28/29 gennaio 2017 alla socia Barbara Bazzotti.in quanto gli altri Comitati toscani non sono interessati o hanno expo già assegnate nello stesso anno.

b) modifica calendario per contrastare eventuali esposizioni organizzate da altri circuiti in danno ai Comitati ANFI

Privacy

5) Tesoreria

a) Bilancio: fissazione data per discussione bilancio consuntivo e preventivo
Il Presidente informa di aver già parlato con il Dott. Bonino che dovrebbe licenziare una bozza di bilancio tra pochi giorni. Dopo aver visionato tale bozza con il Tesoriere si invierà il documento contabile agli altri Consiglieri e si procederà a fare una videoconferenza con la presenza anche dello stesso dott. Bonino
.
b) eventuali richieste di sponsorizzazione Convegni e Seminari dalle Sezioni
Al momento non vi sono richieste.

6) Commissione Allevatori e Club: relazione su Assemblea del 6 marzo
Si discute in maniera molto approfondita della situazione dell’Assemblea. Nell’ultima riunione, presenti 4 Consiglieri nazionali, si è addivenuti alla creazione di 4 Commissioni che discutano di varie problematiche: 1) assicurazioni personali; 2) allevamento di eccellenza; 3) Codice Etico; 4) protocollo gruppi sanguigni Birmani. Per tutte queste si è deliberato all’unanimità dei presenti di concedere una dead line al 20 di giugno. Si decide di aspettare la data di giugno per verificare se le commissioni hanno prodotto qualcosa per poi procedere alle modalità di realizzazione o avocare al CDN alcune modalità che dovranno essere realizzate in quanto a completamento di procedure già deliberate (CTC).

7) Ratifica CDN telefonici
Si ratificano all’unanimità dei presenti i seguenti CDN telefonici:
I) (8 gennaio 2016) Si indice un secondo CDN telematico per approvare le modifiche, apportate oggi 7 gennaio 2016, al Regolamento del Campionato Nazionale 2015 approvato nel verbale del CDN dell'11 novembre 2015.
Favorevoli Di Stefano, Domancich, Ferrari, Klein, Padovano, Quaglia, 3 non pervenuti.
II) (21 gennaio 2016) Con l'invio in allegato dell'elenco soci in oggetto, indico CDN telefonico per ratificare i soci ordinari al 01-01-2016 in attesa di Consiglio Direttivo.
Favorevoli 9 consiglieri
III) (15 febbraio 2016) Si indice CDN telefonico per ratificare i nuovi soci in attesa di consiglio al 31-01-2016.
Favorevoli Domancich, Ferrari, Klein, Luzi, Padovano, Serena, Settimo, 2 non pervenuti.
IV) (24 febbraio 2016) Richiedere all’UC che, all’atto dell’invio della ricevuta di ogni dichiarazione di nascita per cucciolate dei razza SBI, venga allegato nella stessa busta un ulteriore foglio in cui sia scritto a caratteri GRANDI e molto visibili: ATTUALMENTE NON E’ RICHIESTO CHE VENGA COMUNICATO IL GRUPPO SANGUIGNO DEI RIPRODUTTORI.
Favorevoli Domancich, Ferrari, Klein, Luzi, Padovano, Quaglia, Serena, Settimo, 1 non pervenuto.
V) (26 febbraio 2016) Il Signor Celia Luigi vorrebbe essere Socio onde partecipare all'expo di Lubljana per le qualifiche al Mediterranean. Si indice CDN telematico per l'approvazione dello stesso come Socio. Condizioni che deve rispettare affinché tale delibera abbia efficacia è che oggi paghi la quota associativa e si iscriva on line.
Favorevoli 9 consiglieri all'unanimità.
VI) (01 marzo 2016) con l'invio in allegato dell'elenco soci ordinari e aderenti in oggetto, indico CDN telefonico per ratificare i soci ordinari e aderenti al 29-02-2016, in attesa di Consiglio Direttivo.
Favorevoli Domancich,Di Stefano,Ferrari,Klein,Luzi,Padovano,Serena,Settimo, 1 non pervenuto.
Si ratificano i CDN telefonici all'unanimità dei presenti.

CDN telefonici con risultato negativo ma con argomenti da discutere.
I) (16 febbraio 2016) Il collegio dei probiviri nazionale ha dato indicazioni perché venisse inviato il deferimento Dogliotti vs Ballari ad un collegio vicino in quanto la sentenza del collegio ligure è risultata nulla. Abbiamo deliberato di inviare il deferimento al collegio piemontese per vicinanza geografica. Il presidente del collegio piemontese Avv. Alessandro Cereser, viste le difficoltà a riunire il collegio, chiede una proroga di 30 giorni come previsto da Regolamento. Nell'ultimo CDN non abbiamo preso in esame la richiesta pertanto si indice CDN telefonico per decidere sul prolungamento di 30 giorni riguardo al deferimento in oggetto.
Si delibera all'unanimità dei presenti di scrivere al Collegio Piemontese che non verranno dati i 30 giorni di proroga applicando le stesse modalità esperite in caso analogo. Si delibera, quindi, di spostare il deferimento ai probiviri della sezione Lombardia.

Alle ore 19,32 del giorno 12 marzo 2016, esauriti gli argomenti all'ordine del giorno, il Presidente dichiara chiusa la seduta

  • lucilla
  • Lunedì, 16 Maggio 2016

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

L'ANFI E' UNO DEI 41 MEMBRI DELLA FIFe

fife

Legalmente riconosciuta con D.M. 6/8/1997
Autorizzata alla Gestione del Libro Genealogico del Gatto di Razza con DM 9.6.2005 prot. 22790 modificato con DM 13.10.2008 prot. 12953

IL LOI INFORMA

LA LETTERA INIZIALE PER I CUCCIOLI NATI NEL 2019 E' LA E

Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account